...

Dakhla in Marocco, cose da fare

la città di Dakhla in Marocco

Introduzione:

La città di Dakhla è situata nel Sahara occidentale, una regione contesa del globo. C’è stato a lungo un dibattito sull’appartenenza al Marocco o se debba essere considerata una nazione autonoma. Quando vado, il mio scopo è quello di aiutare l’economia e le infrastrutture locali. Non ho nessun programma politico. Il nostro viaggio a Dakhla è stato interamente autofinanziato e non è stato sostenuto da nessuna società, governo o gruppo. Capisco che ci sono individui su entrambi i lati di questa discussione, e vi chiedo rispettosamente di astenervi dal discutere le vostre opinioni politiche nella sezione commenti di questa pagina.

Dakhla è una città di medie dimensioni con una popolazione di poco più di 100.000 abitanti situata a 400 chilometri a nord del confine con la Mauritania. La città è costruita su una penisola che si estende dalla terraferma, formando una regione lagunare rinomata per il kite surf e l’osservazione degli animali. A differenza del resto del Marocco, questa sezione del Sahara è stata sotto la sovranità spagnola per centinaia di anni e ha forti legami con le isole Canarie. Dakhla è stata designata come capitale del Sahara spagnolo.

La storia recente della regione e i suoi retroscena sono complicati. Le cose sono diventate un po’ più caotiche negli anni ’60 e ’70, con sia la Mauritania che il Marocco che facevano pressione sulla Spagna per abbandonare la regione.

È stato considerato gestito congiuntamente dalle due nazioni a partire dal 1975, ma nessuna delle due nazioni ha riconosciuto l’altra, dando luogo alla guerra del Sahara Occidentale, che è durata dal 1975 fino al 1991, quando è entrato in vigore un cessate il fuoco sponsorizzato dalle Nazioni Unite. La maggior parte del territorio è attualmente sotto l’amministrazione marocchina, anche se un settore interno è governato dalla Repubblica Democratica Araba Sahrawi, che è gestita dal Fronte Polisario, un terzo attore controverso.

Capisco che tutto questo sembri un po’ allarmante, ma se stai visitando Dakhla, è una città davvero sicura con belle spiagge. A parte i kitesurfer, non ci sono molti visitatori internazionali; invece, i marocchini costituiscono la maggioranza dei turisti.

Dakhla ha una temperatura mite durante tutto l’anno, quindi non sarà così caldo come in altre parti del Sahara. Una cosa da tenere a mente è che potrebbe essere abbastanza ventoso. Se avete bambini piccoli, potrebbe non essere la scelta ideale per un viaggio in spiaggia, ma se avete adolescenti attivi, ameranno tutte le alternative.

Le migliori spiagge del Marocco

È sicuro visitare Dakhla?

La domanda più comune che mi è stata posta da quando ho organizzato il nostro viaggio è: “Dakhla è sicura? Ci sono molte informazioni in merito. Posso solo commentare in base alla mia esperienza personale e alle conversazioni con gli abitanti di Dakhla.

Non sono mai stato in pericolo o mi sono sentito minacciato.

Molte persone scelgono di soggiornare in località balneari, che sono piccoli insediamenti isolati. Se visitate la città di Dakhla, troverete che la gente è abbastanza simpatica e accogliente. Dakhla è una boccata d’aria fresca per le donne che visitano e trovano altri posti in Marocco un mal di testa in termini di molestie di strada. Anche mentre ero seduta da sola all’aperto, non mi è stato fatto nessun commento irrispettoso. Questo è stato qualcosa di assolutamente unico, secondo me.

Ci sono alcuni luoghi da evitare, proprio come in qualsiasi altra destinazione. Le regioni interne controllate dal SADR non sono raccomandate. Inoltre, se vuoi andare in Mauritania, devi sapere che è raccomandato (e, secondo alcune fonti, necessario) viaggiare in convogli da luoghi a sud di Dakhla fino alla frontiera.

Se vuoi noleggiare un veicolo a Dakhla, tieni presente che la ricezione del GPS è abbastanza limitata – questo è il Sahara, dopo tutto, e ci sono poche strade asfaltate. Molti sentieri non sono segnalati e sono in terra battuta. Ho scosso la testa molte volte, chiedendomi come qualcuno avesse trovato la strada. Guidare fuori strada quando non si sa dove si sta andando non è un’idea intelligente, dato che alcune porzioni del territorio sono ancora minate.

Interessante da leggere: Il momento migliore per visitare il Marocco

Arrivare a Dakhla

Data la lunga distanza, ci sono poche scelte per arrivare a Dakhla. È anche uno dei luoghi più costosi da visitare.

Leggi questo: Olio di Argan del Marocco

Con l’aeroplano

Dakhla è servita da aerei locali e internazionali. Ci sono voli diretti da Agadir e Casablanca, e Royal Air Maroc ti collega a queste destinazioni da altre parti del Marocco. Questi voli nazionali sono abbastanza costosi, con biglietti di andata e ritorno che costano circa 200 dollari a persona.

Air Arabia offre ora voli sostanzialmente più economici da Marrakech a Dakhla. Se hai intenzione di fare il trekking, questa è una fantastica alternativa.

I voli internazionali vengono dalla Francia e dalla Germania, così come dalle Isole Canarie su base stagionale. L’aeroporto di Dakhla è PICCOLO. Essendo solo una pista e un piccolo terminal, non devi preoccuparti di perderti o di arrivare troppo presto per il tuo viaggio.

Prendere l’autobus

Supratours, CTM e la meno costosa SATAS forniscono un servizio di autobus dalle principali città marocchine a Dakhla. I biglietti costano circa 500 dirham e non possono essere acquistati in anticipo. Tieni presente che si tratta di una strada lunga. La distanza tra Marrakech e Dakhla è di circa 1.400 chilometri e il viaggio in autobus dura più di 24 ore.

Viaggiare in auto

Se state cercando un viaggio su strada memorabile, questo è quello che fa per voi. Ci vorranno almeno due giorni per completare il viaggio, con una pausa nel mezzo. Bisogna anche prevedere che incontrerete diverse fermate della polizia lungo il viaggio, quindi seguite le regole della strada e siate preparati a questo. Dovresti anche evitare di guidare di notte perché non ci sono luci e puoi trovarti faccia a faccia con un cammello che attraversa la strada.

Le cose più importanti da fare a Dakhla

A prima vista, non sembrava esserci molto da fare a Dakhla, eppure abbiamo avuto poco tempo per visitare tutto quello che volevamo!

Interessante da leggere: Attrazioni del Marocco

Surf su un aquilone:

Questo è il motivo più popolare per i visitatori di Dakhla. Nella regione, ci sono centinaia di hotel e resort specializzati in campi di kite surf. Ci sono anche numerosi altri fornitori che si limitano a fornire l’attrezzatura per il kite surf e il trasporto verso le località di kite surf.

C’è qualcosa per tutti, che tu sia un principiante o un giocatore esperto. Se vuoi fare kitesurf, controlla i pacchetti che includono alloggio, tavola e attrezzatura per risparmiare. Per esempio, se non volessimo il pacchetto, potremmo prendere 8 ore di lezione di kitesurf per 300€ o spendere circa 80€ all’ora.

Sei preoccupato di cosa indossare in spiaggia? Con queste scelte di fantastici costumi da bagno e copricostumi, ti ho coperto.

La blanche dune:

Quindi non ne ero sicuro, ma siamo stati informati che dovevamo guardarlo. È essenzialmente un’enorme duna di sabbia al centro di una laguna. Quando la marea esce, l’acqua si ritira, rivelando una vasta distesa di terra. Quando la marea entra, circonda la duna ma non va oltre.

È bizzarro e affascinante allo stesso tempo! Questo è un posto eccellente per osservare gli uccelli migratori, e siamo stati informati che i kite surfers lo usano come punto di lancio nel lago quando la marea è alta. Se l’acqua fosse abbastanza alta, potrei immaginare che sia piacevole da usare come scivolo naturale!

Imlili:

Questa è forse una delle cose più strane che abbia mai visto. Il deserto di Imlili si trova a circa 100 chilometri a sud di Dakhla. Ci sono 160 piscine naturali di acqua salata chiamate Sebkha nel centro di questo paesaggio arido. Non solo, ma queste pozze d’acqua ospitano piccoli pesci d’acqua salata.

Ci sono anche pozzi d’acqua dolce nelle vicinanze, che attirano pastori e animali selvatici. È molto strano, ma immensamente affascinante da vedere. L’oceano non è lontano (forse 20 chilometri), e ci sono numerose spiagge davvero belle da esplorare prima di tornare in città.

Il tè Sahraoui

Se ce la fai, questa è un’esperienza che ogni turista della zona dovrebbe fare. Il tè Saharawi è prodotto e consumato in un modo unico. Comporta un sacco di versamenti e il consumo di 3-4 tazze di tè, ognuna delle quali ha un sapore diverso. Questa è stata una delle mie attività preferite in quanto fornisce effettivamente un’esperienza culturale. Preparatevi a una lunga operazione; credo che ci sia voluta più di un’ora!

Visita il Souk di Dakhla:

C’è un modesto souk (in contrasto con Marrakech) nella città di Dakhla che dovresti visitare. Ci sono molti più oggetti vari da comprare in questa città che in altre. Tra gli articoli che ho acquistato c’erano il panno Melhfa (gli involucri leggeri usati dalle donne Saharawi), il tè sfuso Saharawi, la linfa di acacia per addolcire il tè, e el Aych, una sorta di grano/cereale popolare nella regione. Avrei voluto che fossimo rimasti per un periodo di tempo più lungo!

Allevamenti di ostriche Dakhla

Le ostriche sono una delle esportazioni più importanti della regione, soprattutto verso l’Europa, ma i coltivatori locali stanno lavorando per aumentare l’interesse dei marocchini per questa cucina. La posizione ha senso: la laguna è una regione protetta, quindi l’acqua e i dintorni delle ostriche sono estremamente puliti.

Tutta la raccolta è fatta a mano e si fa molta attenzione a mantenere le ostriche al sicuro. Siamo andati la mattina e il pomeriggio; la mattina, abbiamo visto i dipendenti raccogliere e ispezionare le ostriche, ma nel pomeriggio, l’acqua si era alzata e le ostriche erano completamente nascoste.

La fattoria della famiglia degli struzzi

Sono sicura che c’è un nome per questa fattoria, ma non sono sicura di quale sia! Siamo venuti solo per una breve visita per vedere questi strani uccelli, che vengono coltivati e trasportati vivi oltreoceano o utilizzati per la carne in ristoranti di alto livello. Non direi che vale la pena di fermarsi a lungo, ma per 10dh a persona e se riuscite a prenderlo mentre è aperto (come per molte cose a Dakhla, gli orari sembrano non essere rispettati), vale la pena fermarsi sulla strada per Dakhla.

Vi state chiedendo della spiaggia di Dakhla. Allora, ecco come stanno le cose. Sì, Dakhla ha una pletora di belle spiagge. C’è anche molto vento. Quindi non credo che verrei qui se il mio unico obiettivo fosse quello di sdraiarmi sulla spiaggia e abbronzarmi – perché sarai coperto di sabbia. Mi dispiace!

Dove posso mangiare a Dakhla?

Se stai in uno degli hotel per kitesurf, il tuo soggiorno sarà quasi certamente all-inclusive. Questa è una buona idea se non hai mezzi di trasporto per andare e tornare dalla città, dato che è abbastanza distante e la maggior parte dei resort non sono davvero vicini a nulla. Tuttavia, la cucina potrebbe diventare monotona dopo un po’. In tali circostanze, ecco alcune raccomandazioni per luoghi che ci sono piaciuti!

Dakhla Westpoint BEWOK Asiatico

Se fate una prenotazione, potrete entrare in questo ristorante. Offre cucina asiatica, il che può essere una vista piacevole se siete annoiati della stessa roba vecchia, e il sushi è delizioso!

Ntifi

Questo è un piccolo ristorante nel cuore di Dakhla. Il nostro autista ci ha portato qui per il couscous del venerdì, ed è sicuramente un posto locale. Tutti quelli che hanno mangiato qui erano locali! Il proprietario e sua moglie erano abbastanza coinvolti, e sua moglie Fassi è responsabile della cucina. Il venerdì, servono il couscous, mentre gli altri giorni, offrono prelibatezze come la R’fissa o la B’stila! Avrebbero potuto cucinarci il couscous di cammello se avessimo ordinato il giorno prima, ma ahimè. Invece, il nostro autista è andato in strada e ci ha preso degli spiedini di cammello alla griglia per accompagnarlo. Molto delizioso, autentica cucina marocchina.

Talhamar

Questo è il ristorante dell’allevamento di ostriche. Si possono avere ostriche fresche o alla griglia, così come una selezione di altri frutti di mare. Il nostro piatto preferito era il tajine di polpo, che era perfettamente preparato e per niente gommoso. Ciò che viene offerto cambia a seconda della stagione – ho appena perso l’aragosta. Le ostriche crude costano solo 4dh al pezzo, mentre il tajine costa 40dh. I prezzi sono davvero convenienti! Un avvertimento, però: non ci sono bagni, quindi pianificate di conseguenza!

Una delle idee sbagliate sul mangiare in questa regione è che mangiano molta carne di cammello. Non è così, a quanto pare. Anche quando ci siamo informati, non siamo riusciti a trovare un cammello da nessuna parte. I cammelli sembrano essere valutati molto più da vivi che da morti quaggiù, come accade più a nord.

Luoghi in cui soggiornare a Dakhla

Quando ho iniziato a cercare posti dove alloggiare a Dakhla, mi sono reso conto che pochissimi permettono di pagare online o sono elencati con aggregatori di prenotazioni. In alcuni casi, si chiedeva anche il pagamento anticipato tramite bonifico bancario prima del soggiorno. Questo è qualcosa da considerare quando si fa una prenotazione.

Atteggiamento di Dakhla

Questo è uno dei motel più popolari della zona per il kitesurf. Anche se abbiamo contemplato di stare qui, sapevamo che non avremmo fatto kitesurf, ed è un posto molto attivo. Ci sono due campeggi, tre diversi tipi di alloggi e una varietà di fasce finanziarie, il che lo rende una valida opzione da esplorare. L’alloggio è tutto compreso.

Dakhla Attitude Ocean Vagabond Prezzi

Questo hotel, che comprende sedi a Essaouira e Dakhla, è un luogo perfetto per allontanarsi da tutto. Abbiamo tentato di prenotare questo hotel inizialmente, ma richiede un soggiorno minimo di 5 notti, e noi eravamo in visita solo per quattro notti. Ci sono massaggi, yoga, kitesurf, e un sacco di spazio per riposare in loco. Poiché il resort è un eco-lodge, si sforzano di essere il più ecologico possibile.

Dakhla Club Hotel

Questo è l’hotel dove abbiamo scelto di soggiornare. Si tratta di un hotel più recente che opera da circa un anno. Offre la possibilità di fare kite surf, ma non l’abbiamo provato. Nel complesso, siamo stati bene qui. Il prezzo era ragionevole (è all-inclusive) e il personale era gentile e accomodante. Anche il cibo era delizioso, anche se al quarto giorno ero stanco di mangiare le stesse cose e avrei potuto usare un po’ più di variazione. Nel complesso, una saggia decisione!

Domande frequenti su Dakhla:

Dakhla è sicura da visitare?

Dakhla è stata designata come capitale del Sahara spagnolo. Capisco che tutto questo sembra un po’ allarmante, ma se si visita Dakhla, è una città davvero sicura con belle spiagge. A parte i kitesurfer, non ci sono molti visitatori internazionali; invece, i marocchini costituiscono la maggioranza dei turisti.

Vale la pena visitare Dakhla?

Il souk di Dakhla è più piccolo di quello di Marrakech, ma vale sicuramente la pena visitarlo. Scoprirete anche cose che non potrete trovare in altre città marocchine.

Dakhla fa parte del Marocco?

Dakhla è una città del sud del Marocco che era originariamente conosciuta come Villa Cisneros in onore di Francisco Jiménez de Cisneros. È la capitale della zona di Dakhla-Oued Ed-Dahab e della provincia di Oued Ed-Dahab sotto l’attuale governo marocchino.

Si possono comprare alcolici a Dakhla?

C’è solo un negozio dove si possono acquistare alcolici. È un’entrata non segnata a destra dell’Hotel Doumas, di fronte alla strada.

Articoli da leggere:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Open chat
Viaggiando presto in Marocco?
Ciao! Lasciateci pianificare il vostro tour in Marocco con esperti!