Attrazioni in Marocco – I luoghi più belli

Attrazioni del Marocco

Il Marocco, la porta dell’Africa e il paese delle belle attrazioni:

Il Marocco è la porta d’accesso all’Africa. Appena scesi dall’aereo, vi ritroverete nel bel mezzo dell’Oriente. Non solo tè alla menta fresco, incantevoli città reali, mercati colorati e incantatori di serpenti vi aspettano qui. Il Marocco può fare molto di più! Nel resoconto di viaggio di oggi vi racconteremo i attrazioni del Marocco più belle e vi mostreremo quali sono i luoghi da non perdere. Buona navigazione!

La bandiera del Marocco, l'introspezione dei attrazioni

Attrazioni in Marocco – Panoramica:

Molte attrazioni turistiche in Marocco vi aspettano, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Che si tratti di nord, est, sud o ovest – il Marocco è pieno di attrazioni e di luoghi fantastici. Se pianificate un viaggio di una settimana, dovreste concentrarvi su alcuni punti salienti e non cercare di far rientrare tutto in una settimana. Prendetevi il vostro tempo per il Marocco e tornate di nuovo.

Le più belle città del Marocco

Il Marocco ha molte belle città. Le quattro città di Fès, Marrakech, Meknès e Rabat erano città imperiali. Erano tutte allo stesso tempo la capitale di una delle grandi dinastie del paese. I governanti hanno sempre ampliato magnificamente le loro città, ed è per questo che, naturalmente, sono proprio questi luoghi che attraggono così tanti turisti. Ma anche le altre città hanno molto da offrire. Nella sezione seguente vi presenteremo più dettagliatamente le città più belle e più famose.

Marrakech orientale:

Marrakech è sicuramente uno dei attrazioni turistiche più importanti del Marocco. E si potrebbe scrivere un romanzo su questa città reale solo a questo punto. C’è molto da vedere e da vivere. A tutti piace molto, nonostante i numerosi visitatori. La gente è totalmente attratta dall’atmosfera orientale. I colori brillanti, gli odori, i suoni… Lo adorano!

La città è famosa in tutto il mondo per i suoi numerosi mercati colorati, le piccole strade, le moschee e i palazzi. La perla dell’oriente vi aspetta con una varietà di attrazioni e punti di interesse. Ciò che è più che bello è il Giardino Majorelle, l’incantevole Palazzo Bahia, la splendida Medersa Ben Youssef e il Palazzo El Badi. E naturalmente non dimentichiamo i souk (mercati) di Marrakech e i numerosi e bellissimi riad (alloggi).

Marrakech attrazioni turistiche del Marocco

Essaouira la città del vento:

Un’altra città molto bella si trova sulla costa atlantica. Essaouira si trova a circa 200 chilometri da Marrakech. Qui vi aspetta una bella città vecchia, circondata da mura di fortificazione del XVIII secolo. Qui sono state girate anche parti della serie Game of Thrones. Anche il vivace porto e l’ampia spiaggia sono molto belli. Essaouira non è così frenetica come Marrakech e offre un grande mix di spiaggia, mare, cultura e tradizione. Ai visitatori è piaciuta molto, soprattutto le belle strutture ricettive.

Essaouira la città del vento

La città blu Chefchaouen, il numero uno delle attrazioni del Marocco:

Avete mai sentito parlare della “Città blu”? Chefchaouen si trova direttamente sulle montagne del Rif ed è nota per le sue case e le facciate blu. Secondo la gente del posto, si dice che la vernice blu protegga “dagli occhi del male”. Se si passeggia per il centro storico, si trovano molti bei motivi fotografici. Si dice che l’atmosfera qui sia molto accogliente. Molti dicono che ha qualcosa a che fare con le piantagioni di cannabis circostanti?

Chefchaouen la perla blu, le migliori attrazioni del Marocco

Surfare a Taghazout:

Chi va in Marocco per fare surf fa una sosta a Taghazout. Questo piccolo villaggio di pescatori è oggi uno dei luoghi più popolari del paese. Qui il sole splende tutto l’anno, ci sono sempre onde. A Taghazout si vive il riuscito mix di cultura, sole, spiaggia e onde. Oggi in città ci sono anche alcuni caffè e ristoranti alla moda. L’attrezzatura da surf può essere noleggiata in quasi tutti gli angoli.

Attrazioni del Marocco a Taghazout

Città imperiale di Meknès:

Ora arriviamo in un’altra città imperiale del Marocco. Meknès si trova nel nord del paese, nella regione di Fès-Meknès, ai piedi del Medio Atlante. Secondo Wikipedia, in questa città vivono quasi 630.000 persone. A Meknès si può godere del fascino della città medievale o vivere l’elegante quartiere francese Ville Nouvelle. Il centro storico orientale risale al X secolo. Le mura, lunghe quasi 40 chilometri, mostrano ancora oggi il confine storico del nucleo cittadino. Qui si possono ammirare numerose moschee, piazze e rovine di palazzi.

Un muro architettonico del Marocco

Città imperiale di Fès:

Un’altra bella città del Marocco è Fès. Già nel 1981, la medina della città è stata dichiarata patrimonio dell’umanità. E perché? Perché è il centro storico più grande del mondo in termini di superficie. Pazzesco, vero? Ancora oggi la medina è un esempio di urbanistica orientale. Nel centro storico più antico del Marocco si trovano numerose attrazioni e luoghi di interesse, come le famose concerie, numerosi negozi e mercati, l’ex scuola coranica Medersa Attarine, la Moschea Kairaouine, i souk e molto altro ancora.

Concerie Chouara a Fes, attrazioni del nord

Tangeri, le attrazioni del nord del Marocco:

Tangeri è la destinazione più importante e ricca di attrazioni turistiche nel nord del Marocco. Non solo perché la città nel punto più stretto dello stretto di Gibilterra è la “Porta d’Africa”. I motoscafi giornalieri collegano l’Africa con la terraferma europea in appena mezz’ora di viaggio.

Anche la città si è sviluppata splendidamente negli ultimi anni. La medina ha un’atmosfera mediterranea con i suoi eleganti riad bianchi. La spiaggia di sabbia con il lungomare di palme. I beach club e i bar offrono feste notturne, dalle quali ci si può rilassare durante il giorno sull’ampia spiaggia di sabbia.

Nella città nuova si mescolano elementi spagnoli, francesi e italiani del passato multicoloniale del XIX secolo. Ma il cuore della città, come nelle quattro città reali, è la medina con i suoi coloratissimi bazar dei souk.

Il punto cardine tra la città nuova e quella vecchia è la piazza del Gran Socco. Soprattutto la sera, è un luogo di incontro per gli abitanti del luogo, incantatori di serpenti e cantastorie. Il piccolo Petit Socco è il centro della medina con numerosi caffè tradizionali.

A Tangeri si possono visitare luoghi di interesse storico come il Palazzo El Makhzen e grandi musei.

Un importante simbolo storico è la Kasbah, costruita dai portoghesi. Durante una passeggiata nel quartiere della fortezza, da numerose piattaforme di osservazione si gode di una fantastica vista sul mare e sulla costa.

Case di Tangeri

Volubilis, Walili:

Le rovine romane di Volubilis si trovano a circa 30 chilometri a nord di Meknès. Una visita può essere perfetta in un giorno o mezza giornata di viaggio dalla città reale.

Il sito archeologico è uno degli scavi più importanti di tutta l’Africa ed è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO dal 1997. Sono noti soprattutto gli affascinanti pavimenti a mosaico, alcuni dei quali risalgono all’epoca antecedente a Cristo.

Circa 10.000 persone vivevano in tutto il sito poco dopo Cristo. Nel museo all’aperto si possono scoprire molte rovine delle terme, dei templi ma anche dei canali d’acqua, dei mulini e dei magazzini. La visita alla città in rovina costa 70 Dh (ca. 6,50 Euro) ed è possibile tutti i giorni.

Walili Marocco Meknes attrazioni turistiche

Casablanca:

La moderna metropoli di Casablanca combina molti superlativi: con 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco, il più importante centro commerciale e industriale del Paese, e possiede il più grande porto del Nord Africa. Inoltre, ha diversi luoghi d’interesse da non perdere in Marocco.

Nella metropoli, la vita ricca tra ville, grattacieli, boutique e ristoranti, e le periferie povere e le capanne delle Bidonville si scontrano incontrollate.

Per i viaggiatori, la città merita una sosta, soprattutto per la sua principale attrazione: la magnifica moschea Hassan II è una delle più grandi e imponenti moschee del mondo.

E’ costruita sulle scogliere e sembra quasi che stia nuotando in mare. Il complesso si estende su una superficie di 9 ettari e ha spazio per un incredibile numero di 100.000 persone, 20.000 delle quali vivono all’interno della moschea. Il minareto è un gigantesco minareto di 200 metri di altezza.

E il bello è che la moschea è accessibile anche ai non musulmani. Si può anche salire al minareto con l’ascensore e godersi la bella vista sulla città e sul mare.

Al mattino ci sono visite guidate giornaliere del terreno, compresa una visita alla sala di preghiera. Costano 130 Dh (circa 12 Euro).

Moschea di Casablanca in Marocco

El Jadida, Marocco attrazioni turistiche vicino a Casablanca:

A circa 100 chilometri a sud di Casablanca si trova la ben conservata città costiera di El Jadida sull’Oceano Atlantico. La città è tranquilla e non è ancora molto frequentata dai turisti.

Oltre ai resort di lusso con spa, campo da golf e tutti i comfort immaginabili sulla spiaggia di sabbia appena fuori dal centro, vivrete in modo più autentico nelle piccole pensioni della vecchia città fortezza portoghese.

La Cité Portugaise è circondata da possenti mura di cinta ed è oggi patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Lo spettacolo più importante della città portoghese è la cisterna del 1541 con la sua grande volta.

Vale la pena di fare un’escursione: Da El Jadida vale la pena di fare una gita alla città fortezza medievale di Azemmour. È in trono su una roccia che scende ripida verso il mare. Da qui si gode di una splendida vista sull’Oceano Atlantico.

Da vedere è l’accogliente medina con le sue case bianche all’interno delle mura della città. Ogni martedì si svolge un grande mercato settimanale nei souk. A parte questo, c’è molto da vedere ogni giorno, dalle cure miracolose alle erbe medicinali, alle pelli e alle tradizionali pitture all’henné.

Eljadida attrazioni turistiche del Marocco

Ouarzazate, il Wallywood:

Il punto di partenza più importante per esplorare il Marocco sudoccidentale tra il Sahara e l’Alto Atlante è la città oasi di Ouarzazate.

La città, che conta circa 100.000 abitanti, è un polo di attrazione per i viaggiatori. Ma non solo per i turisti, ma anche per le star del cinema – Brad Pitt, Leonardo DiCaprio, e altre star mondiali sono stati ospiti qui per le riprese.

Ouarzazate è la città del cinema in Marocco per eccellenza. Ci sono tre moderni studi cinematografici e si possono anche visitare alcuni dei set di film famosi in tutto il mondo negli Atlas Film Studios vicino alla città. Qui sono stati realizzati classici come “La mummia”, l’avventura di James Bond “La brezza della morte”, ma anche produzioni come “The Baader Meinhof Complex”.

Nella stessa città di Ouarzazate, vale la pena di vedere la fortezza di argilla Kasbah Taourirt e il quartiere Kasbah alle sue spalle, ancora oggi abitato. Nascosta dietro alte mura si nasconde un’enorme costruzione annidata con un castello e torri, oltre a numerosi edifici in argilla che coprono l’intera città vecchia.

Con alberghi e ristoranti moderni, Ouarzazate ha tutto ciò che un soggiorno confortevole richiede. Soprattutto, la città è il punto di partenza per le escursioni nel variegato sud.

Da qui si può raggiungere la vastità del Sahara Er Chegaga e Erg Chebbi. Da qui partono anche i tour di trekking attraverso le montagne dell’Atlante e le escursioni nelle Kasbah, nelle valli delle oasi e nelle gole.

La valle del Draa, coperta di palme, vale sicuramente una deviazione. Il fiume serpeggia in un paesaggio da sogno. Sulle rive ci sono ancora molti kasbah e ksar conservati.

Le Kasbah sono fortezze storiche fatte di argilla, spesso servivano nelle montagne dell’Atlante per controllare l’entroterra. I ksar, come le fortezze, sono costruiti in argilla, ma comprendono interi villaggi e insediamenti.

Ouarzazate Atlante monolocali

Cascate di Ouzoud:

La città di Ouzoud si trova nell’Alto Atlante settentrionale ed è nota per le sue impressionanti cascate. Da 110 metri l’acqua scorre e salta giù per la roccia rossa su diverse terrazze. Questo rende le cascate di Ouzoud non solo le più belle, ma anche le più alte del Marocco.

Durante i mesi estivi, da giugno ad agosto, i turisti incontrano molti locali che visitano la cascata e fanno picnic ai suoi piedi o mangiano nei ristoranti. Il luogo perde poi qualcosa del suo solito fascino.

Ouzoud: i migliori posti da vedere in Marocco

Ait Ben Haddou:

Un esempio unico di edifici tradizionali in argilla è il Ksar Ait Benhaddou nelle montagne dell’Alto Atlante. Dal 1987 è stato inserito nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Lo Ksar è un enorme labirinto di case, fortezze d’argilla, torri, strade strette e magazzini. Ait Benhaddou si trova in modo impressionante sul pendio ed è un grande spettacolo sia nella sua interezza che nei dettagli, con ornamenti pregiati sulle case.

Non c’è da stupirsi che lo Zar sia stato la location di numerosi film. Dalla collina si ha una splendida vista sull’impressionante paesaggio della valle e delle montagne.

Ait Benhaddou è raggiungibile da Ouarzazate in circa mezz’ora. La visita può essere utilizzata anche come scalo per il vostro viaggio verso sud.

Da Marrakech si organizzano anche tour ad Ait Benhaddou e alle montagne dell’Atlante.

Ait Ben Haddou Kasbah

La valle del Dades:

Tra le cime più alte dell’Alto Atlante e la pietra, il deserto percorre la strada delle Kasbah. È una regione meravigliosa con grandi paesaggi lungo profonde gole, valli di palme, piccoli villaggi in oasi verdi e imponenti Kasbah.

Da Ouarzazate, prima di raggiungere Tinerhir, una strada asfaltata segue il Dades a monte. Il fiume verde si snoda attraverso l’arido paesaggio roccioso marrone, nutrendo le oasi con alberi di frutta, fichi e noci.

Lungo la strada ci sono diversi ristoranti e alberghi, alcuni in stile tradizionale della Kasbah, dai quali si gode di una splendida vista sulla valle. Anche lungo la strada, ci sono sempre viste meravigliose.

Vale la pena di fare una passeggiata lungo il fiume nella valle o una più lunga escursione nella gola e di visitare una delle Kasbah. Un motivo fotografico molto amato è la bizzarra formazione rocciosa delle “zampe di scimmia” nei pressi di Tamlalt.

Dalla gola, le pareti rocciose si ergono ripide su entrambi i lati. Qui la strada è spesso allagata e l’asfalto è danneggiato di conseguenza. Il punto culminante, tuttavia, si trova più in basso nella gola: fino a 2.100 metri, il sentiero si snoda a stretto contatto con la roccia e alla fine brilla con una spettacolare vista panoramica sulla Valle del Dade.

Valle del Dades nel sud del Marocco

Altre città – attrazioni in Marocco:

In Marocco, ci sono ancora alcune altre città che vale la pena vedere. Casablanca è la città più grande del Marocco. Molto degna di essere vista è qui l’Hassan II. Moschea con il suo minareto alto 210 metri. È l’edificio di Dio più alto del mondo, quasi 25.000 credenti lo trovano il loro posto per pregare. Se vi dirigete verso il deserto, dovreste visitare la città di Ait Benhaddou dietro l’Alto Atlante. Oggi appare in molti film come sfondo (anche Game of Thrones).

Ad Agadir, troverete principalmente lunghe spiagge per una rilassante vacanza al mare sull’Oceano Atlantico. Anche Taghazout e Tamraght non sono lontane. Rabat è la capitale del Marocco e si trova sulle rive del fiume Bou-Regreg e dell’Oceano Atlantico. Questa città è conosciuta soprattutto per i suoi bellissimi punti di riferimento, come la Kasbah delle Oudaïas. Questa fortezza reale con la famosa Torre Hassan offre una bellissima vista sull’oceano.

Alte montagne e deserti infiniti:

Durante il vostro viaggio attraverso il Marocco, dovreste anche fare una deviazione per le montagne dell’Atlante, il deserto del Sahara e la Valle del Paradiso. Perché il paese non ha solo città affascinanti da offrire, ma anche una natura versatile. Lungo la strada, scoprirete anche molti luoghi fantastici per caso. Lasciatevi andare alla deriva e lasciatevi incuriosire da ciò che c’è dietro la prossima curva. Anche gli infiniti deserti di pietra dietro le montagne dell’Atlante sono molto affascinanti.

Le montagne dell’Atlante:

Già durante il volo sopra il paese, scoprirete le gigantesche montagne dell’Atlante sotto di voi. La vetta più alta, il Jebel Toubkal, si erge orgogliosamente a 4.168 metri. Pazzesco, vero? Un’escursione attraverso le montagne vi farà conoscere l’intera estensione di questa enorme catena montuosa. In montagna ci sono anche 7 aree sciistiche con 13 chilometri di piste. Quindi, se ne avete voglia, potete provare questo straordinario comprensorio sciistico.

Paradiso Valley:

Nel sud del paese, ai piedi delle montagne, si trova la Paradise Valley. Una delle attrazioni principali e più apprezzate del Marocco. Qui vi aspettano ripide scogliere, piscine naturali e una valle circondata da palme. Un tempo, i drop-out e gli hippies erano i principali abitanti di questo luogo. Oggi si incontra un numero crescente di turisti e di abitanti del luogo. La valle si trova a circa 25 chilometri da Taghazout. Dalle rocce è possibile immergersi da 5 a 10 metri nella rinfrescante profondità. Molte famiglie vengono qui a valle con tende, utensili da cucina e coperte da picnic. Nella Paradise Valley si trovano anche le “terme”.

Paradise valley in Marocco

La Gola del Todra:

A Tinghir, dietro l’Alto Atlante, c’è la bellissima Gola del Todra. L’oasi delle palme da dattero di Tinghir offre alcuni punti salienti. Già la strada delle Kasbah, che si snoda su per la montagna e poi scende di nuovo, è un’esperienza già di per sé. Le scogliere diventano sempre più alte e più strette. Davanti alla gola si può parcheggiare l’auto e continuare la passeggiata. Le pareti dello sfondamento roccioso, largo solo pochi metri, si innalzano in aria per diverse centinaia di metri. Una vista davvero fantastica!

Gole di Todgha vicino a Tinghir

Deserto del Sahara:

Un must se siete in Marocco: un tour nel deserto del Sahara. Il Sahara vi offre una distesa infinita di sabbia, silenzio, alte dune e un tappeto di stelle scintillanti. Si può andare nel deserto in jeep, a piedi o con i dromedari. Potete passare la notte nelle tradizionali tende berbere o direttamente sotto le stelle. È sicuramente il momento clou di ogni viaggio di andata e ritorno attraverso il Marocco.

attrazioni del Marocco, il deserto del Sahara

Attrazioni in Marocco – Spiagge:

Molti vacanzieri vengono in campagna per una rilassante vacanza al mare. Non troverete spiagge da sogno con sabbia bianca e mare turchese come alle Mauritius, ma ci sono dei bei posti per rilassarsi e distendersi. La costa è lunga quasi 300 chilometri e offre una varietà di spiagge. Molto popolare è la lunga spiaggia di Agadir, la spiaggia di sabbia di Asilah, l’ampia spiaggia di Essaouira, Tamuda Bay e la laguna di Oualidia.

Il momento migliore per viaggiare in Marocco e godersi le attrazioni e i luoghi di interesse:

È possibile visitare il Marocco tutto l’anno. Naturalmente, il clima sulle coste è diverso da quello del deserto o delle città dell’interno. Infatti, le cime delle montagne dell’Atlante sono di solito ricoperte di neve tutto l’anno. Secondo le tabelle climatiche in rete, la primavera e l’autunno (aprile, maggio, ottobre, novembre) sono particolarmente consigliati.

In questi mesi il clima è molto piacevole. In estate, il termometro può superare i 40°C in alcune zone. Ma anche se in inverno si ha voglia di sole, si può volare in Marocco. Potete trovare maggiori informazioni su questo argomento nel nostro articolo.

Qui: Il momento migliore per viaggiare in Marocco

Sicurezza in Marocco:

Il Marocco è in linea di principio una destinazione abbastanza sicura. Prima di un viaggio in un paese straniero, è sempre necessario controllare prima il sito del Ministero degli Esteri. Si dice che il Marocco sia un paese politicamente stabile con una buona infrastruttura turistica e di sicurezza. Molti uffici stranieri raccomandano di non viaggiare in zone remote del Sahara. Soprattutto i viaggi nelle regioni di confine Algeria e Mauritania sono fortemente sconsigliati. Nel nostro rapporto dettagliato, potrete saperne di più su questo argomento: Sicurezza in Marocco.

Noleggio auto per il Marocco:

Si può guidare in Marocco senza problemi con la propria auto a noleggio. Le strade sono in buone condizioni. Dietro le montagne dell’Atlante, spesso si trovano strade di ghiaia e buche. si otterrà attraverso anche con una piccola auto. È possibile ottenere una macchina per una settimana a partire da 155€ con tutti i servizi inclusi. Assicuratevi di scegliere “nessuna franchigia” e la giusta regolazione del carburante “completo/completo”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>