...

Tour Nel Deserto Tutto Compreso Da Agadir

Tour da Agadir - Tour condivisi e privati

Per personalizzare il suo itinerario

Disponibile in

Facile navigazione

Tour personalizzati da Agadir

Secondo le richieste dei clienti precedenti, abbiamo personalizzato alcuni tour con partenza da Agadir. E, naturalmente, i tour del Marocco sono incompleti senza una visita al deserto del Sahara. Di conseguenza, abbiamo pianificato tutti gli itinerari per includere Merzouga, così come alcuni di essi, tra cui il deserto di Zagora. Abbiamo anche adattato i tour di Agadir a specifiche destinazioni culturali, economiche e turistiche.

Tour di 4 giorni da Agadir
5% Off

Tour di 4 giorni da Agadir

Il miglior tour personalizzato di 4 giorni da Agadir attraverso il deserto del Sahara.
20% Off

Tour di 5 giorni da Agadir

Tour conveniente di 5 giorni da Agadir alle dune di sabbia di Erg Chebbi (Merzouga).
Tour di 7 giorni da Agadir
10% Off

Tour di 7 giorni da Agadir

Tour di 7 giorni da Agadir visitando Marrakech e il deserto e molti altri.

Destinazioni

Rabat

I nostri tour da Agadir vi porteranno a Rabat, la capitale del Marocco. Ci sono numerose attrazioni da vedere qui. Per cominciare, la torre Hassan, conosciuta anche come la Tour, è il minareto di una moschea incompiuta che doveva essere la più grande del mondo. Yusuf Yaqub Al Mansur voleva che raggiungesse gli 86 metri, ma poiché è ancora incompleta, ora è solo di 44 metri. Poi andremo a Les Oudayas, una Kasbah vicino alla vecchia Medina. Visiteremo anche Chellah o Shalla, una necropoli musulmana fortificata del Medioevo.

Tangeri

Tangeri è anche una delle nostre destinazioni più popolari per i tour in partenza da Agadir. Di conseguenza, ci saranno numerose attrazioni che scopriremo. Per prima cosa, visiteremo la grotta di riposo di Ercole, che si trova a Capo Spartel e ha un’apertura a forma di mappa africana. Tangeri è anche conosciuta per il Museo della Legazione Americana, che commemora la forte relazione del Marocco con gli Stati Uniti. È anche la prima proprietà degli Stati Uniti fuori dal paese. Infine, guideremo lungo la costa per vedere la moschea di Capo Spartel, un promontorio a circa 12 chilometri dal centro di Tangeri. Infine, faremo una passeggiata nel souq della vecchia Medina.

Chefchaouen

I nostri tour personalizzati da Agadir vi porteranno a Chefchaouen, la perla blu del Marocco. Di conseguenza, ci sono molte cose da fare qui per un breve periodo di tempo. Per cominciare, c’è la Kasbah di Wetat El Hmam, che fu la prima struttura di Moulay Ali Ben Moussa Ben Rached El Alami. Rass El Ma, che si traduce in “testa d’acqua”, è la seconda cosa migliore che vedremo a Chaouen. Qui piccole cascate scendono dalle montagne del Rif. Saliremo anche a Jebel El Kalaa per una vista panoramica della città. Le migliori cascate del Rif, le cascate Akchour, si trovano a 14 chilometri da Chaouen. Questa attrazione è inclusa solo nel nostro itinerario di 2 settimane in Marocco.

Meknes

Potrete scoprire l’affascinante città di Meknes con i nostri itinerari turistici in partenza da Agadir. Per cominciare, nei nostri tour da Chaouen a Meknes, visiteremo Volubilis. Qui è necessario avere un biglietto d’ingresso. Queste rovine romane, costruite dai berberi, sono protette dall’Unesco. Meknes si trova a circa 20 chilometri. Lì potrai visitare molti luoghi diversi. Per esempio, la porta Bab El Mansour viene occasionalmente aperta per ospitare delle mostre. C’è anche Shrij Swani, il bacino di Norias, che è un piccolo lago. Si dice che Moulay Ismail avesse molte mogli, una delle quali chiese di trasferirsi in una città vicino al mare. Di conseguenza, egli attirò il mare verso di lei.

Inoltre, non lontano dalla porta di Bab El Mansour si trova la prigione più misteriosa conosciuta come Qara. Fu costruita nel XVIII secolo da Moulay Ismail ed è l’unica prigione al mondo senza porte. I suoi corridoi portano anche ad altri corridoi, rendendo difficile il ritorno una volta lì. Alcuni dicono che passa sotto tutta la città di Meknes, mentre altri dicono che si estende solo per dieci chilometri.

Ci sono anche dei buchi nel soffitto, che sono dove i prigionieri venivano gettati e nutriti. È stato anche riferito che Moulay Ismail ha creato un direttore, e che se i detenuti lo trovano, saranno liberati. Per non parlare di un gruppo di esploratori francesi che hanno tentato di entrare nella prigione e svelare il suo mistero, ma non ci sono riusciti. Esistono molte teorie sulla prigione; alcuni sostengono che sia cacciata da passeri e geni, ma nessuno lo sa con certezza.

Fes

I nostri tour nel deserto del Sahara vi porteranno a Fes, una delle città culturali e imperiali del Marocco, dalla città economica di Agadir. Ci sono numerose cose da fare e luoghi da vedere e visitare qui.

Per cominciare, la parte più visitata della medina ha molte porte, la più importante delle quali è conosciuta come la porta blu e serve come ingresso alla medina. Ci sono due strade principali quando si entra dalla porta, ed è qui che la gente fa acquisti. È anche dove si trovano le principali attrazioni da vedere a Fes.

L’Università di Al Qarawiyyin deve essere la prima fermata perché è l’università più antica del mondo e ancora operativa. Fatima Al Fihri la costruì nell’859. In secondo luogo, le concerie di pelle di Chaouara sono una popolare attrazione turistica. La gente viene a vedere come viene fatta la pelle e a dare un’occhiata a Fes. Infine, il re ha 12 palazzi, di cui uno a Fes, che è anche una destinazione interessante. Il Bor Nord, il quarto, è per gli escursionisti, ma è anche un ottimo posto per avere una vista panoramica di Fes e guardare il tramonto.

Visiterai l’Università Al Qarawiyyin durante uno dei nostri tour di Agadir. È la Madrassa più antica e ancora operativa del mondo. Fu anche costruita nell’859 come una “scuola” Madrassa per insegnare il Corano da Fatima Al Fihri.

Altre attrazioni di Fes includono Mellah, Attarine e il Giardino di Jnan Sbil.

Ifrane

La Svizzera del Marocco è Ifrane. La gente viene qui per fare snowboard e divertirsi nei fine settimana. La città è stata coloniale francese dal XVI secolo, e c’è una statua del Leone dell’Atlante nel centro. Un prigioniero tedesco scolpì questo leone per ottenere la sua libertà. È la città più pulita del Marocco e la settima città più pulita del mondo.

Foresta di cedro

La foresta di cedri di Azrou servirà sia come area di campeggio che come luogo per conoscere la fauna marocchina. Qui si possono trovare molti animali, tra cui le scimmie macaco di Barberia, che amano essere nutrite e con cui si gioca. Ci sono anche i cervi, ma non possiamo vederli perché hanno paura dell’uomo, e non possiamo andare oltre nella foresta perché c’è una recinzione.

Merzouga

I nostri tour di Agadir, Fes, Marrakech e Tangeri devono includere una visita a Merzouga. I cammelli possono essere cavalcati e le tende berbere sono disponibili per il campeggio. Merzouga è una piccola città nel sud-est del Marocco conosciuta per le dune di sabbia dell’Erg Chebbi e il popolo Gnawa. Questa è un’attrazione da non perdere per chiunque visiti il Marocco. Potrai trascorrere una giornata qui se ti unisci al nostro itinerario di due settimane in Marocco e ad altri tour. Di conseguenza, avrai un’esperienza completa in cui ti porteremo a conoscere i nomadi che vivono nelle tende. Ti porteremo anche a vedere i fenicotteri del lago Srij. C’è anche una miniera di sale e una fabbrica di mascara, entrambe da vedere.

Rissani

La capitale della regione Tafilalet è Rissani. Per commerciare merci come il sale e il mascara, i Touareg viaggiavano 52 giorni da Tombouctou. Inoltre, questo è oggi il souq, o mercato, delle città vicine, come Merzouga. Prima di trasferirsi nelle grandi città, la dinastia Alaouiet era originaria di qui. Inoltre, Rissani è l’unico posto dove si possono parcheggiare gli asini. Rissani è anche conosciuta per il suo pane pita, che chiamano Madfouna.

La città ha una porta simile alla porta blu di Fes, ma con uno stile architettonico leggermente diverso.

Gole del Todgha e del Dades

Le curve di Tissedrine nelle gole del Dades sono rappresentate in questa immagine. La Cadillac americana ha stabilito qui un record salendo e scendendo tre volte in soli 03:19 secondi. Essendo a metà strada tra Merzouga e Marrakech, è qui che la maggior parte dei turisti passa la notte. Non lontano da Dades si trovano anche i canyon di Todgha Gorges, che sono alti circa 300 metri e potrebbero essere attraversati solo dalla forza della natura.

Valle di fiori di rosa

La valle delle rose di Kalaat Mgouna è molto conosciuta, così come il suo festival internazionale. Ogni anno, a maggio, si tiene un festival internazionale dei fiori di rosa e si sceglie la regina di Magouna in base alla sua intelligenza e bellezza. Qui si può anche trovare una varietà di cosmetici.

Ouarzazate

Ouarzazate è la Hollywood dell’Africa. Poiché ci sono molti studios dell’Atlante, è soprannominata Ouallywood. Poiché gli attori non possono guidare da Marrakech attraverso l’Alto Atlante, atterrano in questo aeroporto internazionale. Inoltre, il nome Ouarzazate deriva da due parole: Ouar, che significa “senza”, e Zazate, che significa “rumore”. Questa grande città è anche conosciuta per la Kasbah di Taourirt, che deriva dalla parola Ksab, che significa bambù. Cioè, il bambù è usato per costruire i tetti della Kasbah del castello. Nella Kasbah di Ait Benhaddou, Ouarzazate ha quattro studi dove si fanno film e si affittano attrezzature per farne altri. Parti di The Living Daylights e Lawrence d’Arabia sono state girate qui. Inoltre, ci sono i film Asterix e Missione Cleopatra.

Ait Benhaddou

La Kasbah di Ait Benhaddou è la più grande e impressionante Kasbah del Marocco. Molti visitatori vengono qui per fare un’escursione fino alla cima del castello per una vista panoramica. Vengono anche per imparare qualcosa su di esso e su come è stato costruito.

Per cominciare, questa splendida struttura serviva come punto di sosta per i Touareg berberi che viaggiavano da Tombouctou per commerciare il sale. Inoltre, lì c’è un fiume o una valle chiamata Ouad El Maleh. Vale a dire, sale o un fiume di sale. È dove si scambiano il sale e altri oggetti come il mascara. Inoltre, la Kasbah ha circa sette piani, con una stanza in cima dove conservano tutti gli oggetti di valore per i futuri viaggiatori. Per non parlare del fatto che gli attori affittano le attrezzature degli studios di Ouarzazate per girare qui. Per esempio, hanno girato il Gladiatore e Lawrence d’Arabia, due film famosi. Hanno anche creato alcune parti di

  1. Nel 1963, la città di Sodoma e Gomorra è stata distrutta.
  2. Nel 1967, uscì Edipo Re.
  3. Nel 1975 uscì The Man Who Would Be King.
  4. Nel 1976, il Messaggio
  5. Nel 1977 nasce Gesù di Nazareth.
  6. Nel 1982, nacque Marco Polo.

In questo luogo sono stati girati anche molti altri film. È un’attrazione da non perdere per chi visita la Kasbah.

I nostri tour personalizzati da Agadir possono portarvi lì e permettervi di fare un’escursione di circa un’ora con una guida locale.

Le montagne dell'Atlante

Ci sono tre tipi di montagne dell’Atlante. Quelle antiche, quelle alte e quelle medie. Quelli medi si trovano tra Fes e il deserto di Merzouga, mentre quelli alti si trovano tra Marrakech e Ouarzazate, così come Fes e Merzouga. L’antico si sposta poi più a sud, da Agadir a Ouarzazate. Inoltre, vi si trova il Toubkal, il punto più alto delle montagne dell’Alto Atlante.

Queste montagne sono la ragione per cui il Sahara è secco e l’ovest è umido e verde. Cioè, impediscono alle nuvole di spostarsi verso est. Di conseguenza, la pioggia cade tardi nel deserto del Sahara. Per non parlare del fatto che sulla strada verso il deserto da Marrakech, si passa per Tizi n Tichka, il modo più rapido per attraversare le montagne. Una cooperativa di olio di argan è una delle attrazioni ammirate da scoprire nei nostri tour da Marrakech, a circa 30 minuti di macchina nelle montagne dell’Atlante.

Marrakech

Marrakech è una delle città imperiali del Marocco. Vale a dire che una volta era una capitale. I nostri tour a Casablanca includono anche visite alle altre città imperiali di Fes, Meknes e Rabat, la capitale del Marocco. Marrakech è composta da due parole: Amur e Kush, che significa “terra berbera di Dio”. È anche la terza città più grande del Marocco, dopo l’economicamente importante Casablanca e la culturalmente significativa Fes.

C’è molto da vedere e da fare qui. Innanzitutto, c’è il famoso giardino di Majorelle, che ha richiesto 40 anni di progettazione e prende il nome dall’artista francese Jacques Majorelle. Poi l’ha aperto al pubblico, facendo pagare una tassa per entrare. In secondo luogo, il giardino Menara è un altro bel giardino con una piscina. Per dirla in un altro modo, è un faro. Tuttavia, non c’è nessun faro qui; il nome gli è stato dato. Senza contare che questo giardino nel sud di Marrakech è stato costruito nel XII secolo.

In terzo luogo, il re possiede 12 palazzi in tutto il Marocco, tra cui uno a Marrakech. Tuttavia, non vive qui, ma di solito si trova a Rabat. È anche un luogo che vale la pena di visitare.

In quarto luogo, c’è questa bella moschea, la moschea Koutoubia, che potete vedere nella foto. Jami ‘al-Kutubiyah è uno dei suoi molti nomi. Fu anche costruita dalla dinastia Almohad nel XII secolo. Inoltre, è la più grande moschea di Marrakech, con un’altezza di circa 70 metri, ed è vietato costruire una moschea più alta. Inoltre, Jamaa El Fna deve essere la migliore piazza di Marrakech per passeggiare. La gente viene qui per fare shopping, assistere a concerti e guardare la gente che gioca con serpenti e scimmie.

Essaouira

Essaouira è un’altra destinazione da visitare nei nostri tour nel deserto di Agadir. La gente viene qui in estate per godersi la spiaggia, che è calda a circa 24°C=75°F. Essaouira è anche un ottimo posto da visitare in inverno, con molte persone che vengono a godersi i frutti di mare. Inoltre, Essaouira è anche conosciuta come la città del vento marocchina. Inoltre, ci sono numerose attività disponibili. Per esempio, una gita alla Cittadella e ai porti di Sqala. La gente viene qui anche per vedere la vecchia Medina, che è protetta dall’Unesco.

Quando si parla di Essaouira, si può sentire la parola Mogador, che si traduce approssimativamente con Magdol. In ebraico, questo si traduce in “piccola fortezza”.

Zagora

I nostri tour in Marocco vi porteranno nei deserti di Merzouga e Zagora nel Sahara. In quest’ultimo è un deserto senza dune di sabbia. Molti turisti, tuttavia, che non hanno molto tempo per viaggiare a Merzouga, visitano qui. Zagora è anche un buon posto per fare trekking a dorso di cammello e campeggiare in tende berbere. Gli Erg delle dune di sabbia sono l’unica differenza tra le due città. Di solito non personalizziamo i tour da Casablanca a Zagora; invece, lo facciamo con i nostri tour di Marrakech. Tuttavia, potete contattarci per personalizzare il vostro tour del deserto di Casablanca a Zagora.

Le curve di Ait Saouen e il più grande fiume di datteri del Marocco possono essere visti sulla strada da Marrakech a Zagora. Di conseguenza, sono anche destinazioni da visitare.

Il Marocco è anche famoso per le valli

  • La valle di Ourika si trova a circa 40 chilometri da Marrakech. Molte persone fanno una gita di un giorno da Marrakech per prendere aria fresca e allontanarsi dal rumore della città.
    Una delle più grandi valli marocchine di palme da dattero è la Valle di Ziz. È a circa due ore di macchina dai deserti di Erfoud e Merzouga. Inoltre, Errachidia, non lontano dalla valle, ha un aeroporto nazionale.
  • Valle di Daraa: La valle di Daraa è la più grande valle di datteri del Marocco. Di solito passiamo da Ait Saouen sulla strada da Merzouga a Marrakech. Quando si viaggia da Marrakech al deserto di Zagora.

Tour correlati

Sconto del 20% oggi!