Tour di due settimane in Marocco, itinerario di viaggio da Casablanca

Tour di due settimane in Marocco, itinerario di viaggio da Casablanca

Unitevi al nostro viaggio in Marocco due settimane da Casablanca e attraverso il deserto del Sahara.

Nota: Este itinerario puede ser personalizado desde diferentes ciudades como Marrakech, Fez y Tánger.

Da €1450

Disponibile in

Informazioni sul tour:

viaggio in Morocco due settimane include ed esclude:

Incluso:

Escluso:

I punti salienti del nostro viaggio di due settimane in Marocco

Sintesi delle nostre viaggio due settimane in Marocco

Con il nostro viaggio di due settimane del Marocco da Casablanca, aspettatevi le attrazioni migliori e più visitate. Per cominciare, visiteremo la moschea di Hassan II, l’unica in Marocco dove non è permesso l’ingresso ai musulmani. Poi, vi porteremo a scoprire la bellezza della città blu, Chefchaouen. Non solo esplorerete la città culturale di Fez, ma anche il deserto del Sahara di Merzouga. Inoltre, esploreremo la fortezza di Touaregs, la Kasbah di Ait Benhaddou. Inoltre, la città rossa di Marrakech ha molto da offrire. Per esempio, il giardino Majorelle e la piazza Jamaa El Fna. Il tour si conclude con il ritorno all’aeroporto di Casablanca o con l’alloggio prenotato.

Itinerario di viaggio di due settimane in Marocco:

1° giorno: Casablanca:

Il primo giorno del nostro viaggio di due settimane in Marocco, verremo a prendervi all’aeroporto Mohamed V di Casablanca. Poi, vi porteremo al vostro alloggio per rilassarvi. A seconda del vostro arrivo, possiamo portarvi a fare una passeggiata nella vecchia Medina.

2° giorno: Da Casablanca a Tangeri

Inizieremo la giornata attraversando Rabat e finiremo a Tangeri. Ci sono molte cose che esploreremo. Per cominciare, visiteremo la moschea di Hassan II a Casablanca. Poi, attraverseremo Rabat per visitare la Kasbah di Les Oudayas, uno dei siti patrimonio dell’UNESCO. Visiteremo anche la Moschea della Torre Hassan e Chellah, le rovine romane. Poi andremo alla grotta di Eracle e al Capo Spartel di Tangeri. Il vostro alloggio vi aspetta nei dintorni dell’antica Medina di Tangeri.

3° giorno: da Tangeri a Chefchaouen.

Il terzo giorno del nostro tour di due settimane in Marocco inizierà con una visita all’antica Medina di Tangeri. Lì, vi porteremo a visitare la prima legazione americana fuori dal vostro paese. Poi, attraverseremo Tetouan, la colomba bianca per raggiungere le cascate di Akchour. Più tardi, guideremo per passare la notte a Chefchaouen.

4° giorno: da Chefchaouen a Fes.

La città blu di Chefchaouen, sulle montagne del Rif, è chiamata anche la Perla Blu del Marocco per via delle sue pareti blu. Fu istituito anche dai Mori e dagli Ebrei nel 1471. Qui visiteremo Ras El Ma e la piazza Wetat Lhmam dove si trova la Kasbah. Andremo anche al piano superiore per avere una visione d’insieme della città.

Dopo aver finito di visitare Chaouen, guideremo per 3 ore per raggiungere Volubilis, le rovine romane. Dopo di che, per la notte, andremo al Fez culturale.

5° giorno: visita alla città di Fez.

Fez è una delle città imperiali del Marocco. Ovvero, è stata la prima capitale del Marocco prima di Marrakech, Meknes e Rabat. Nel nostro tour di 2 settimane in Marocco, visiteremo due città con guide locali. Per cominciare, una delle guide di Fes verrà al vostro alloggio al mattino. Poi, inizierete entrando dalla porta di Bab Boujloud, la porta blu. Da lì, visiterete le madrase di Bou Inania e Attarine. Poi visiterete il Palazzo El Badi e l’Università Al-Karaouine, la più antica università esistente dell’UNESCO. Senza dimenticare di visitare le ceramiche e le concerie di Chaouara, dove si producono pelli.

Avrete tempo libero per passeggiare intorno alla vecchia Medina e al Souk dopo che vi avremo portato al vostro alloggio.

6° giorno: Fes a Merzouga.

Il nostro sesto giorno sarà un lungo viaggio da Fez a Merzouga, nel Sahara. Ci sono attrazioni che ci fermeremo a vedere. Per esempio, ci fermeremo a scoprire la statua del leone dell’Atlante a Ifrane, che fu piegata da un prigioniero tedesco per liberarsi. Ci fermeremo anche nella foresta di cedri per visitare le scimmie macacche barbaresche.

Inoltre, faremo una rapida sosta alla diga di Errachidia e alla vista panoramica sulla valle dello Ziz. Arriveremo a Merzouga alla fine del pomeriggio. Poi, vi porteremo a passare la notte in un riad a Merzouga.

7° giorno: escursione nel Sahara di Merzouga.

Una gita di un giorno attraverso il deserto di Merzouga sarà il punto culminante del nostro itinerario di due settimane in Marocco. Vi porteremo in un’avventura per vivere la vita nomade. Per cominciare, vi porteremo con i nostri 4 WD a visitare Khamlia, il piccolo villaggio degli Gnawa. Lì suonano nacchere e tamburi per fare dei bei ritmi musicali. Poi, visiteremo la miniera di Mifis, dove si estraevano barite, sale e mascara.

Ci sono molti nomadi che vivono nel deserto del Sahara di Merzouga. Pertanto, li visiteremo e vedremo come vivono la loro vita. In seguito, visiteremo una delle più grandi viste panoramiche delle dune di sabbia dell’Erg Chebbi. Per non parlare del fatto che andremo anche ad esplorare il lago dello Srij, dove gli uccelli migratori del fenicottero. Visiteremo anche una delle oasi dei berberi nel villaggio di Hassi Labied.

Alla fine vi porteremo a sperimentare la vita nomade nel nostro campo berbero. Per arrivarci, vi porteremo a dorso di cammello attraverso le dune di sabbia, faremo una sosta per il tramonto e proseguiremo fino alla tenda. Qui, la nostra squadra di berberi giocherà djembes e drammi dopo aver dato fuoco. Poi, potrete passeggiare tra le dune di sabbia per vedere una magnifica vista delle stelle e della Via Lattea.

8° giorno: Merzouga a Boumaln Dades.

Manterremo il nostro itinerario di 2 settimane dal Marocco alle Gole del Dades. Prima di questo, farete il viaggio di ritorno a dorso di cammello al villaggio di Merzouga. Poi, attraverseremo Rissani, la capitale di Tafilalet, e anche la città di origine della dinastia alauita. Poi andremo ai canyon delle Gole del Todgha, dove c’è un fiume tra rocce alte 300 metri.

Andremo in macchina fino alle Gole del Dades attraverso Tinghir e alcuni altri piccoli villaggi. Poi, faremo una sosta alle montagne Monkey Fingers e alle curve Tissdrine prima di fare il check-in nel nostro alloggio.

9° giorno: da Boumaln Dades a Marrakech

Andremo a visitare molte attrazioni prima di arrivare a Marrakech. In primo luogo, visiteremo la Cooperativa Valle delle Rose. In secondo luogo, andremo a Ouarzazate, Ouallywood del Marocco. Lì, visiteremo uno degli studi dell’Atlas dove si produce e si noleggia materiale cinematografico. In terzo luogo, visiteremo la Kasbah di Ait Benhaddou, la fortezza berbera. Qui hanno fatto molte parti di film come Lawrence d’Arabia e Gladiatore.

Dopo pranzo, attraverseremo le montagne dell’Alto Atlante. Faremo una sosta al punto di 2260m e alla cooperativa dell’olio di argan. Più tardi, andremo a Marrakech, e vi porteremo al vostro alloggio.

10° giorno: visita alla città di Marrakech.

Marrakech è la seconda città ad essere visitata con una guida locale. Poi, visiterete i giardini di Majorelle e Menara. Si passeggia poi intorno alla piazza Jamaa El Fnaa e alla moschea della Koutoubia. Visiterai anche i palazzi di El Badi e Bahia. Inoltre, le tombe di Saadien e il palazzo reale. Più tardi, finiremo il decimo giorno del nostro tour di due settimane in Marocco portandovi al vostro alloggio.

11° giorno: gita di un giorno alle cascate di Ouzoud.

Il nostro itinerario di due settimane in Marocco comprende una gita di un giorno alle cascate di Ouzoud, una delle attrazioni più affascinanti e visitate del Marocco. Sono circa 3h/160Km in auto ad est di Marrakech. Le cascate sono alte circa 110 metri. Passeremo la giornata lì e vi riporteremo a Marrakech.

12° giorno: gita di un giorno a Essaouira.

Questo giorno, guideremo verso ovest fino a Mogador Essaouira. È famosa per la sua spiaggia e per i frutti di mare. Pertanto, visiterete il porto della Cittadella e la Kasbah di Sqala. Più tardi, avrete tempo libero per passeggiare nell’antica Medina di Essaouira. Quando sarete pronti, il nostro autista vi riporterà a Marrakech.

13° giorno: escursione di un giorno nella Valle di Ourika

Vi porteremo in un giorno di vacanza nella Valle dell’Ourika. Attraverseremo la pianura di El Houz per raggiungere Tnin Ourika, la gente del posto viene a commerciare qui. Poi, attraverseremo il fiume e ci fermeremo nel villaggio di Setti Fatma. Qui i marocchini scappano dalla città affollata e vengono a godersi l’estate sotto i noci. Il nostro itinerario marocchino di due settimane è quello di rilassarsi e fuggire dalle città. Più tardi, andiamo a passare la notte nel deserto di Agafay.

14° giorno: da Agafay a Casablanca

Questo sarebbe l’ultimo giorno del nostro itinerario di due settimane in Marocco. Pertanto, vi porteremo sull’autostrada per Casablanca. Potete scegliere di essere accompagnati all’aeroporto o nel centro di Casablanca.

Recensioni delle nostre viaggio di due settimane in Marocco

Tour indimenticabile con Youssef

Siamo 3 amici dal Brasile, abbiamo passato 16 giorni in Marocco a chiederci. Non sapevamo dove andare, così abbiamo prenotato un viaggio da Casablanca, abbiamo trovato questa meravigliosa agenzia di viaggi Touring in Marocco e ci hanno servito per 14 giorni. Il nostro autista Youssef era come un nostro amico, ci siamo goduti il viaggio con lui e ci ha trattato come se fossimo marocchini. Siamo andati da nord a sud verso Fez e Merzouga, il deserto del Sahara. Abbiamo fatto i cammelli nelle dune di sabbia e ci siamo accampati a Merzouga, abbiamo continuato il nostro viaggio a Marrakech e abbiamo fatto escursioni in molte valli, ho imparato che se hai abbastanza soldi e vuoi andare da qualche parte, non sai dove andare o cosa visitare. Solo la gente del posto ne è consapevole. Pertanto consiglio questo viaggio e questa agenzia locale per il viaggiatore in Marocco.
Joao M
Luglio 2017

Un incredibile tour del Marocco con il miglior autista e guida turistica Hamid!

Ho trascorso due settimane con il mio ragazzo e il suo amico in Marocco con la nostra guida Idir. Ci siamo goduti il nostro tour del deserto a Merzouga, siamo andati a visitare i nomadi prima che ci portassero su un cammello per sperimentare lo stile di vita berbero. A mio parere, questo è stato il punto culminante del nostro viaggio. Prima non eravamo sicuri del tour operator perché ce ne sono molti, ma ora lo consiglio a tutti coloro che si recano in Marocco. Un ringraziamento speciale alla nostra guida e all'autista Idir.
Luis M
Gennaio 2018

Eccezionale tour in Marocco

Siamo stati fortunati che uno dei nostri amici ci abbia raccomandato Youssef come guida per un viaggio in Marocco. Tutta la mia famiglia ha apprezzato il viaggio, non abbiamo nessuna lamentela, abbiamo fatto tutto quello che era previsto nell'itinerario, la sistemazione che hanno prenotato per noi è stata buona, l'agenzia è stata ricettiva nei nostri confronti e ci ha spiegato tutto quello che ci serviva per prepararci al viaggio. Se siete in viaggio in Marocco, non dimenticate di chiedere di Youssef, è un meraviglioso giovane appassionato di viaggi.
Paulo F
Novembre 2018

Viste incredibili

I panorami più attraenti del nostro tour di 2 settimane in Marocco sono la città blu, le dune di Merzouga e le valli di Todgha, Ourika e le cascate di Ouzoud.

Ritiro e consegna in hotel

Itinerario di due settimane con servizio completo in Marocco. Ritiro e riconsegna all’aeroporto e all’alloggio.

Autista/guida professionale

Con la nostra agenzia di viaggi, aspettate le migliori guide locali. Autisti professionisti e multilingue.

Fotografare i luoghi

Ci sono molti luoghi della fotografia che visiterete in questo itinerario di due settimane attraverso il Marocco. Per esempio, le pareti blu delle dune di sabbia di Chaouen e Merzouga Erg Chebbi. 

Richiesta di prenotazione:

Riepilogo delle destinazioni visitate con il nostro viaggio di due settimane in Marocco

Casablanca, la capitale dell'economia:

La prima città che esploreremo con il nostro itinerario di 2 settimane in Marocco è Casablanca. Fu colonizzata fin dal VII secolo e fondata dai Berberi. Ora, è la più grande città del Marocco con una popolazione di 3,36 milioni di abitanti nel 2014. Il Marocco è stato colonizzato dalla Francia. Pertanto, la maggior parte delle città, compresa Casablanca, sono costruite in stile moresco. Senza contare che Casablanca si trova nella regione di Casablanca Settat con una superficie di 220 km². 

Ci sono molte cose da visitare e da vedere qui. Prima di tutto, non si può viaggiare a Casablanca senza aver visitato la moschea di Hassan II. È il secondo più grande in Africa e il settimo al mondo con un minareto di 210 metri. È stato costruito anche dall’architetto francese Michel Pinseau e realizzato da Bouygues. Inoltre, è l’unica moschea del Marocco che permette ai turisti di visitare il suo interno.

La seconda cosa da visitare a Casablanca è il cornicione Ain Diab, è anche il luogo più turistico di Casablanca per i suoi caffè, ristoranti e hotel di lusso. 

Rabat, la capitale del Marocco:

Rabat è l’attuale capitale del Marocco e una delle quattro città imperiali dichiarate. Fu fondata nel 1146 dal califfato almohade. Ora, è la settima città più grande del Marocco con una popolazione di circa 580.000 abitanti nel 2014. Inoltre, il Marocco è diviso in 12 regioni, Rabat si trova nella regione di Rabat-Sale-Kenitra. 

Questa città ha molto da rappresentare, ci sono molte cose da fare e da visitare qui. Ad esempio, Rabat è famosa per la Moschea della Torre Hassan o Tour. Fu costruito nel 1195 da Yaqub al-Mansur, il terzo califfato almohade. Il minareto della moschea è ora lungo 44 metri. Tuttavia, era destinato ad essere il più grande del mondo a 86 metri, se Al Mansour non fosse morto nel 1199. Per non parlare del fatto che dal 1995 è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

La seconda cosa migliore da visitare a Rabat è la Kasbah degli Udayas o Oudayas. È una città che fu costruita nell’anno 12 da Yaqub al-Mansur, il terzo califfato della dinastia Almohad. Si trova anche sulla punta del fiume Bou Regreg.

Tangeri, la porta del Marocco.

Tangeri, la porta del Marocco dal nord. Non tutti i nostri tour personalizzati nel deserto marocchino includono Tangeri come destinazione di viaggio. Questo non significa però che non sia un luogo che valga la pena di esplorare. 

Tangeri è una città portuale del Marocco nella regione di Tangeri-Tetouan-Al Hoceima e insieme alle montagne del Rif. È anche la capitale e la più grande città del nord del Marocco. Ci sono molte cose da visitare qui:

In primo luogo, Tangeri è famosa per il Museo della Legazione Americana, un edificio fortificato del governo americano al di fuori del suo paese. E’ anche un regalo del sultano Moulay Suliman Ben Mohamed per essere il primo annuncio dell’indipendenza dagli Stati Uniti. 

In secondo luogo, non si vuole viaggiare a Tangeri senza aver visitato la grotta archeologica di Ercole. Dista circa 14 km dal centro di Tangeri, situato sul promontorio di Capo Spartel. È rimasto qui durante il suo lavoro di furto delle tre mele d’oro che si trovano nel giardino dorato della Libia. Inoltre, l’apertura della grotta verso il mare ha la forma della mappa dell’Africa, il che la rende molto interessante e molti turisti amano visitarla.

In terzo luogo, camminare sulla spiaggia e sulla vecchia Medina di Tangeri è una delle cose più ammirate che si possano fare. In cima alla vecchia Medina, si può quasi vedere la Spagna, poiché si trova a 14 km di distanza. 

Chefchaouen:

Chefchaouen, Chaouen, la perla blu del Marocco. Questa città è famosa per i suoi edifici bianchi e blu. Si trova sulle montagne del Rif, che hanno la forma delle corna di una capra. E le corna significano Iskawn in berbero, poi diventa Chaouen e Chefchaouen. Inoltre, questa città fu fondata dallo sceriffo Moulay Ali Ben Rachid nel 1471 come piccola Kasbah per combattere le invasioni dei portoghesi. 

Chefchaouen non era colorato di blu nel 1471. Tuttavia, il Ghomara, gli spagnoli e gli ebrei lo fecero diventare blu nel 1492. Alcuni dicono che era colorato come il colore del cielo, altri dicono che era per proteggere dalle zanzare. Sicuramente, Chaouen rappresenta se stesso con molte attrazioni da visitare ed esplorare. Per cominciare, la prima cosa costruita qui a Chaouen è la kasbah etnografica. Da tenere a mente, una kasbah può anche riferirsi a una fortezza, e questa ha circa 11 torri, alcune delle quali si possono scalare per avere una visione d’insieme della città, Chaouen.

In secondo luogo, mentre si cammina intorno alle pareti blu di Chefchaouen, una visita alle cascate di Ras El Ma è d’obbligo. Qui si possono trovare gli abitanti del luogo che si lavano e molti turisti che ammirano la vista della sorgente. 

Inoltre, per chi ama le escursioni, ad est di Chaouen c’è una bellissima vista panoramica su tutta la città. Inoltre, si può arrivare a vedere il tramonto.

Tuttavia, la cosa migliore da fare è passeggiare per la città per ammirare i suoi bellissimi edifici. Inoltre, si può andare a Wetat Lhmam Square, un posto dove si può gustare un tè alla menta e la musica divertente della gente del posto. 

Fes, la città culturale del Marocco:

Fez è una delle principali attrazioni che viene ammirata dai turisti per la sua cultura. Per questo motivo, personalizziamo i tour in Marocco da o per il Marocco.

Fes fu fondata dalla dinastia Idriside nel 789. Ed è famosa per la parte vecchia della città chiamata Fes El Bali, che è architettonicamente composta da edifici Marinidi medievali. Fes è sicuramente un luogo che vale la pena visitare con il nostro itinerario di 2 settimane in Marocco. Ci sono molti posti da visitare qui a Fes, soprattutto nella parte vecchia.

Per cominciare, l’Università di Karaouiyn o al-Qarawiyyin deve essere la prima attrazione interessante da visitare qui a Fes. Infatti, è la più antica e ancora operativa università del mondo dopo l’Alma Mater Studiorum di Bologna, in Italia. Fu anche costruito da Fatima Al Fihri nell’859 come madrasah o scuola per insegnare il Corano. In seguito, è stata convertita in un’università. 

In secondo luogo, ci sono altre antiche università a Fez. Ad esempio, un luogo ammirato da scoprire è la Madrasa Bou Inania, fondata nel 1351-56 da Abu Inan Faris. Inoltre, un’altra madrasa è l’Attarine del sultano Marinid Uthman II Abu Said nel 1323. 

In terzo luogo, non si può visitare Fez senza esplorare la zona del cuoio. E la più famosa delle 3 concerie è la Conceria Chouara, costruita nell’XI secolo. Per non parlare del fatto che questo posto ha un cattivo odore e che per coprirsi ci vogliono foglie di menta. Una foto è allegata. 

Quarto, per una panoramica della città, le tombe Marinid che sono state costruite nel XIV secolo si trovano su un punto alto di Fez. Potete visitare gli edifici e dare un’occhiata a Fez dall’alto. Inoltre, c’è un’altra vista generale della città sul Borj Nord.

La piccola Svizzera, Ifrane:

Ifrane è la città più bella e più pulita del Marocco. Non vogliamo quindi mancare di scoprirlo con il nostro itinerario di 2 settimane in Marocco. 

Ifrane è famosa per l’Università di Al Akhaweyn, una delle più costose del Marocco. Non solo i marocchini che vi studiano, ma anche gli studenti di tutto il mondo. 

Come ho detto prima, il re ha 12 palazzi in Marocco. Uno di loro è qui a Ifrane, di fronte all’università. 

Normalmente, la sosta che facciamo in questa città è nel parco dove si trova la statua del leone nell’atlante. Fu scolpito da un prigioniero tedesco durante la colonizzazione francese per conquistare la libertà.

Inoltre, Ifrane è la città preferita della squadra marocchina dei leoni dell’atlante. Vengono qui per allenarsi perché Ifrane è in alto, e questo li aiuta a respirare bene. 

Inoltre, molti marocchini vengono qui durante la stagione della neve, a dicembre, gennaio e febbraio per fare snowboard. 

Foresta dei Cedri, una visita alle scimmie.

La foresta di cedro di Azrou è una delle più grandi foreste del Marocco sulle montagne dell’Atlante. Il leone atlante che si trova a Ifrane viveva qui con molti altri animali. Tuttavia, ora non esiste più, si è estinto.  Qui vivono molti altri animali, tra cui cervi, maiali selvatici, lupi e scoiattoli. Tuttavia, l’unico animale che si vede passare da qui è la scimmia. È il tipo di macaco barbaro che vive in famiglia. Ha anche molti nomi tra cui maghi, o scimmie barbare. 

Con il nostro tour di Casablanca, faremo una breve sosta per dare da mangiare e da bere a questi animali. Sono amichevoli e non prendono le cose della gente.

La valle dello Ziz e la diga di Errachidia:

Errachidia è la porta del Sahara che proviene da Fez, si trova nella regione di Daraa Tafilalet. Si trova anche sulla punta delle montagne dell’Atlante. Il primo nome della città fu Imtghern in berbero o Ksar Souk, che significa città di mercato. Poi Moulay Rachid, il principe del Marocco, ha cambiato il suo nome in Errachidia nel 1975.

La diga di Errachidia:

Questa città è famosa per la diga di Hassan Addakhil, che prende il nome da Al Hassan Addakhil, il fondatore della dinastia alauita, l’attuale famiglia reale del Marocco. Questa diga è il luogo in cui l’intera regione della provincia di Errachidia riceve l’acqua. 

La Valle dello Ziz:

Avrete sentito che Erfoud è famoso per il festival delle date. La valle dello Ziz ha quindi un grande impatto su di essa, è la più grande fonte di palme da dattero, il fiume è lungo circa 282 km. Tuttavia, dove ci sono le palme da dattero ci sono circa 50 km. Con il nostro itinerario di 2 settimane attraverso il Marocco, faremo una rapida sosta alla vista panoramica di Ait Chaker per ammirare il panorama e scattare foto.

Erfoud, la città dei fossili e dei datteri:

Erfoud è una città che fu colonizzata dai francesi nel 1912, deriva dal nome di una pianta sul fiume chiamata Onfoud. Si dice anche che il suo nome derivi da due berberi che tentarono di attraversare il fiume. Uno di loro entrò, e quando raggiunse il centro, l’altro gli chiese dell’altezza del fiume, la risposta fu “Ar Afoud” che significa fino al ginocchio. Così, gli hanno dato un nome. 

Erfoud o Arfoud è famoso per i datteri e i fossili di minerali.

La festa del dattero:

Come detto, la valle o fiume Ziz è piena di palme da dattero. Qui a Erfoud tengono un festival internazionale di appuntamenti per 3 giorni in ottobre. E’ famosa per la grande sala dove si vendono diversi tipi di datteri, e anche vestiti locali…

Fossili minerali:

Erfoud è una delle più importanti città esportatrici di fossili minerali del Marocco. Ci sono molti tipi che si trovano qui. Per esempio, i trilobiti, quelli appartenenti agli artropodi. Ci sono anche goniati, ortocere e crinoidi. Quindi, se siete interessati ai fossili e alla geologia, dovreste venire qui. Lasciatevi accompagnare nel nostro itinerario di due settimane attraverso il Marocco per esplorarlo. 

Rissani, la capitale della Tafilalet:

Rissani è una piccola città nella regione di Daraa Tafilalet e nella provincia di Errachidia. È la città più vicina alle dune di sabbia dell’Erg Chebbi dopo la città di Merzouga. Inoltre, era un luogo commerciale per i Touareg che viaggiavano per commerciare. È anche dove si trova la tomba o il mausoleo di Moulay Ali Cherif. È il primo nonno di Moulay Cherif, il fondatore della dinastia alauita. 

Rissani è un luogo che vale la pena visitare, ci sono molte cose uniche da fare e da vedere qui. Per cominciare, Rissani è famosa per il suo pane pita, o quello che chiamano Lmdfouna Lfilalia. Ce ne sono di diversi tipi. Per esempio, lo fanno con mandorle, polpette di carne, vegetariano, e anche con il pesce. In secondo luogo, il martedì, sabato e giovedì, c’è un mercato o Souk. In questo momento, ci sono alcuni locali che commerciano o vendono asini. Pertanto, Rissani è famosa per il parcheggio degli asini. Inoltre, in questo momento, c’è un altro cortile dove vendono pecore e capre. 

In terzo luogo, poiché la maggior parte delle città del Marocco ha delle porte, ce n’è una anche qui a Rissani, è curva e progettata con architettura moresca.

Merzouga, il deserto del Sahara:

Il deserto del Sahara di Merzouga è il migliore e il più eccezionale di nostri viaggio di due settimane in Marocco. Si trova nella regione di Daraa Tafilalet e nella provincia di Errachidia. Dista inoltre circa 50 km dal confine con l’Algeria. 

Merzouga è famosa per le dune di sabbia dell’Erg Chebbi, che attraggono molti turisti per varie attività. 

Prima di tutto, non dovreste perdervi il giro in cammello a Merzouga, è considerato il migliore e il più eccezionale di tutti i viaggi in Marocco. Ci sono turisti che lo fanno vicino alle dune al tramonto o all’alba, altri lo fanno per passare la notte in tende berbere. 

In secondo luogo, dopo aver fatto il giro in cammello, molti turisti ammirano di trascorrere la notte in tende berbere. Ci sono nomadi che vivono intorno alle dune con le loro tende, si spostano da un luogo all’altro alla ricerca di condizioni di vita migliori. Pertanto, molti turisti amano sperimentare quella vita e prenotare la notte, è la seconda cosa migliore da fare a Merzouga.

In terzo luogo, il Quad è anche un’attività da tenere in considerazione quando si viaggia nel deserto di Merzouga. È possibile prenotare un ATV locale per andare alla deriva nelle dune di sabbia, questa attività è migliore una volta che piove, la sabbia si asciuga ed è facile da guidare. 

Infine, ma non meno importante, c’è un bellissimo lago vicino a Merzouga, a circa 4 km dal centro. È il luogo dove gli uccelli fenicotteri immigrati e dove i cammelli vanno a pascolare una volta non utilizzati per lavoro.

Dades e la Valle del Todgha:

Il Marocco è il paese del paradosso e del mistero, quasi tutto quello che cerchi, lo puoi trovare. Qui, arrivano i grandi canyon delle Gole del Todgha, sono circa 300 metri, 984 piedi di altezza. La cosa più sorprendente è il fiume che lo attraversa. Qui sperimentiamo la potenza della natura, la potenza dell’acqua che potrebbe sfondare le rocce come una sorgente. In più, è buona acqua potabile. Inoltre, la maggior parte della gente del posto che vive vicino alle montagne viene a bere acqua da qui con i suoi asini o cavalli. È un posto che vale la pena visitare. Pertanto, lo abbiamo incluso nel nostro itinerario di 2 settimane attraverso il Marocco. 

La Valle del Dades o Gole del Dades non è lontana dai canyon del Todgha, è un fiume tra la città rossa di Marrakech e il deserto del Sahara di Merzouga. Pertanto, la maggior parte dei turisti trascorre qui una notte per dividere la strada e godere di tutte le attrazioni visitate. Oltre alla vista sul fiume, ci sono due luoghi principali da scoprire. In primo luogo, c’è una parte delle montagne che ha la forma di dita di scimmia. In secondo luogo, la Caddilac ha fatto un annuncio qui alle curve di Tissdrine. Poi, è diventato un luogo che vale la pena visitare per la sua bella vista sulla strada dall’alto. 

La città del cinema, Ouarzazate:

Ouarzazate, in berbero Warzazat, e sono due parole, War, che significa senza e Zazat, che significa rumore. Questa piccola città era un tempo un punto per i commercianti africani, si fermavano qui per comprare, vendere e commerciare sale, mascara Tuttavia, si sono fermati di più nella Kasbah di Ait Benhaddou.

Ci sono alcune cose da visitare qui. Per cominciare, Ouarzazate è famosa per la Kasbah di Taourirt, un labirinto con circa 300 camere. Per entrare è necessario un biglietto. 

Inoltre, Ouarzazate è famosa per gli studi dell’atlante, dove hanno girato film e noleggiato materiali per girarne altri nella Kasbah di Ait Benhaddou. Uno dei più famosi è lo studio Oscar.

Senza contare che qui a Ouarzazate c’è la più grande stazione solare di tutta l’Africa. Essendo Ouarzazate la porta del Sahara, qui è molto soleggiata soprattutto d’estate, raggiunge circa 50 gradi centigradi. Pertanto, lo usano e costruiscono pannelli solari per generare energia. 

La Kasbah di Ait Benhaddou:

Ci sono molte Kasbah in Marocco. Tuttavia, la più famosa e più visitata è la Kasbah di Ait Benhaddou. Potresti conoscere o meno il significato di una Kasbah. È una parola arabo-berbera che significa Bambù, la sua grafia originale è Kasab, e il rapporto tra il Bambù e la fortezza è che le sue rocce sono costruite con esso. Si può anche sentire il termine Ksar, che è arabo e può riferirsi al Palazzo del Re. 

Ci sono due ingressi principali alla Kasbah, uno dal ponte e l’altro dal cancello principale, ma dovrete attraversare il fiume Maleh. Tuttavia, è meglio attraversare dal ponte, e più tardi, al ritorno, attraversare il fiume. 

La Kasbah è famosa per i Touareg berberi africani, avrete sentito parlare di Timbuktu 52 giorni. Ecco quanto ci hanno messo ad arrivare a Rissani, in Marocco, per commerciare. Poi hanno riportato la loro carovana di cammelli nella Kasbah per commerciare di nuovo. Vendevano, commerciavano in stecche di mascara, cavoli e altre cose. Vendevano principalmente sale nel fiume di fronte alla Kasbah. Ora, il fiume si chiama Oued El Maleh, che significa fiume di sale. 

In cima alla Kasbah c’è una vista panoramica molto bella su se stessa. C’è anche una stanza dove tenevano la merce per gli altri commercianti che venivano più tardi. 

Senza contare che la Kasbah è famosa per le riprese di molti film famosi, circa 21 film. Per esempio, hanno girato una parte del famoso film britannicoamericano The Gladiator, c’è un cortile dove un tempo combattevano. Hanno anche fatto una parte del film Lawrence d’Arabia. Questo lo rende un luogo molto famoso per viaggiare ed esplorare. 

Marrakesh:

In Marocco ci sono città culturali, economiche, sahariane e turistiche. Marrakech è considerata la prima città turistica, ha ricevuto circa 3 milioni di visitatori nel 2019. Pertanto, il viaggio di due settimane in Marocco lo include per le sue ammirevoli attrazioni. 

Marrakech è stata fondata da Abu Bakr ibn Umar ibn Ibrahim ibn Turgut della tribù berbera mauritana Lamtuna. È anche la quarta città più grande del Marocco. 

Jamaa El Fna:

Ci sono molte cose da vedere e da fare qui. Per cominciare, Marrakech è famosa per la piazza Jamaa El Fna, dove si possono trovare persone di diversi paesi oltre alla gente del posto. È anche dove si trovano gli incantatori di serpenti, che suonano il flauto e fanno ballare i serpenti con gli strumenti. Inoltre, è dove si trovano persone che fanno di Halka “uno spettacolo di strada” facendo girare la gente in cerchio e raccontando storie e discorsi diversi per loro. 

La moschea della Koutoubia:

potrebbe essere il numero due preferito da esplorare, è di fronte a Piazza Jamaa El Fna. È la più grande moschea di Marrakech con un minareto di 77 metri e una guglia di 8 metri. La moschea ha molti nomi diversi. Per esempio, all’epoca si chiamava moschea dei librai, quando vendevano libri nel cortile anteriore. La cosa più importante è che fu costruita da Abd al Mu’min ibn Ali nel 1147. Inoltre, questa moschea è una delle sorelle della moschea della Torre Hassan a Rabat e di quella di Siviglia. 

Giardino Majorelle:

Nella vecchia Medina di Gueliz si trova il giardino Majorelle. Era un artista francese che amava molto il Marocco e vi si stabilì. Questo giardino riceve quasi 900.000 visitatori ogni anno. Non sorprende che ci siano voluti circa 40 anni a Jack per costruirlo. Poi, dopo la sua morte, gli artisti francesi Yves Saint Laurent e Pierre Bergé sono venuti a completarlo e ad aprirlo al pubblico. Per esplorare questo giardino, è necessario un biglietto d’ingresso di 70DH= 7 euro. Tuttavia, con alcune identificazioni rilevanti, come ad esempio gli studenti, il prezzo cambia.

Il nostro itinerario di 2 settimane in Marocco si conclude qui a Marrakech. 

Viaggio relativo al Marocco Itinerario di 2 settimane :

Di seguito abbiamo personalizzato alcuni dei nostri viaggi più richiesti in Marocco. Tuttavia, potete contattarci per personalizzare il vostro a partire da qualsiasi città del Marocco.

Tour di 9 giorni in Marocco, immagine in primo piano

Itinerario di 9 giorni in Marocco, itinerario da Tangeri a Marrakech

Viaggia in Marocco con i nostri 9 giorni da Tangeri a Marrakesh.

Leggi di più
photo de nuestri Itinerario Marocco 8 giorni, tour da Casablanca

Percorso e itinerario di 8 giorni in Marocco

Viaggio in Marocco per 8 giorni con partenza da Casablanca e arrivo a Casablanca

Leggi di più
Marrakech 2 giorni tour itinerario al deserto di Zagora

2 giorni da marrakech al deserto di zagora

Marrakech 2 giorni tour itinerario al deserto di Zagora

Leggi di più
Immagine scorrevole del nostro tour di 5 giorni da Casablanca

Tour di 5 giorni da Casablanca

Itinerario di 5 giorni in Marocco da Casablanca a Marrakech

Leggi di più
tour di 4 giorni in Marocco da Fes a Marrakech e al deserto del Sahara.

4 giorni in Marocco, tour da Fes a Marrakech

Unisciti al nostro tour di 4 giorni in Marocco da Fes a Marrakech e al deserto del Sahara.

Leggi di più
Tour In Marocco 2 giorno da Fes a Merzouga deserto

Fes a Merzouga 2 giorni, Tour del deserto da Fes

2 giorni nel deserto del Sahara da Fes a Merzouga, tours da Fes

Leggi di più
La photo de nuestri Tour Marocco 7 giorni Da Casablanca​

Itinerario Marocco 7 giorni di viaggio da Casablanca

Prenotate il vostro viaggio di 7 giorni in Marocco da Casablanca attraverso il deserto di Merzouga

Leggi di più
6 giorni in Marocco

6 giorni di tour in Marocco da Fes a Marrakech

Prenota il tuo tour di 6 giorni in Marocco da Fes a Marrakech

Leggi di più
Tour da Marrakech a Fes 3 giorni via Merzouga deserto

3 giorni da Marrakech a Fes

Tour da Marrakech a Fes 3 giorni via Merzouga deserto

Leggi di più
da marrakech a merzouga, tour itinerario di 4 giorni nel deserto

4 giorni da marrakech a Merzouga

Tour itnerario Marrakech 4 giorni via Merzouga deserto

Leggi di più
immagine in primo piano del nostro Tour Marocco 10 giorni, itinerario di viaggio da Casablanca.

10 giorni in Marocco, tour e itinerario di viaggio da Casablanca

Un viaggio personalizzato di 10 giorni in Marocco, da Casablanca attraverso il deserto del Sahara

Leggi di più
Tour Marocco 3 giorni

3 giorni da Fes a Marrakech & deserto di Merzouga

Tour di 3 giorni da Fes a Marrakech e nel deserto

Leggi di più
foto in primo piano dei nostri 2 giorni da Tangeri a Chefchaouen

Viaggio da Tangeri a Chefchaouen in 2 giorni

Tour di 2 giorni del Marocco da Tangeri a Chefchaouen

Leggi di più
Deserto del Sahara di merzouga da marrakech in 3 giorni di tour

3 giorni da Marrakech a Merzouga

Tour 3 giorni da Marrakech al deserto di Merzouga

Leggi di più
Tour di 12 giorni in Marocco, itinerario da Casablanca

Tour di 12 giorni in Marocco

Tour personalizzato di 12 giorni da Casablanca attraverso Merzouga e Marrakech

Leggi di più
Tour Marocco 3 giorni

Tour Marocco 3 giorni da Fes al deserto di Merzouga

Unisciti al nostro tour di 3 giorni del Marocco da Fes al deserto

Leggi di più
2giorni escursione da Fes a chefchaouen

Escursione da Fes a chafchaouen in 2 giorni

unisciti alla nostra escursione da Fes a chafchaouen in 2 giorni.

Leggi di più
marrakech e dintorni, itinerario di 5 giorni nel deserto

5 giorni da Marrakech a Merzouga

Marrakech e dintorni 5 giorni tour itinerario al desierto

Leggi di più
tour Marocco 5 giorni Da fes

Tour del deserto di 5 giorni da Fes a Marrakech

Prenota il nostro tour di 5 giorni in Marocco da Fes a Merzouga

Leggi di più
La photo di nuestri 5 giorni in Marocco, itinerario del viaggio di Tanger a Marrakech.

Tour di 5 giorni in Marocco da Tangeri

Itinerario di viaggio in Marocco, 5 giorni da Tangeri a Marrakech

Leggi di più
Marocco Itinerario di 5 giorni nel deserto

5 giorni da Marrakech a Fes

Tour Marocco 5 giorni da Marrakech a Fes attraverso il deserto

Leggi di più
photo di nuestri tour di due settimane in Marocco, itinerario di viaggio da Casablanca

2 "Due" settimane di tour in Marocco

2 settimane di tour in Marocco da Casablanca al deserto di Merzouga

Leggi di più
immagine in primo piano del nostro 7 giorni in Marocco, tour e itinerario di viaggio da Tangeri

7 giorni di viaggio in Marocco itinerario da Tangeri

Prenotate il vostro tour di 7 giorni in Marocco da Tangeri attraverso il deserto del Sahara, Merzouga.

Leggi di più
4 giorni di tour nel deserto, marrakech a fes

4 giorni tour da Marrakech a Fes

Da Marrakech a Fes passando dal deserto di Merzouga

Leggi di più
photo di nostri tour di una settimana in Marocco, itinerario da Marrakech a Fes.

7 giorni da Marrakech a Fez

Prenota il miglior tour di una settimana in Marocco

Leggi di più
nostri photo di Itinerario di 6 giorni in Marocco, tour da Marrakech a Fes.

Marrakech 6 giorni nel deserto e Fez

Viaggio in Marocco da Marrakech a Fez, itinerario di 6 giorni nel deserto di Merzouga

Leggi di più
Tour di 6 giorni da Casablanca

Tour di 6 giorni da Casablanca

Tour di 6 giorni in Marocco da Casablanca a Marrakech

Leggi di più
Comments are closed.