...

Tour Di 14 Giorni In Marocco Da Casablanca

Tour Del deserto Di 14 giorni Da Casablanca: Immergetevi Nella Ricca Storia Del Marocco

Imbarcatevi in un grande tour di 14 giorni da Casablanca e avventuratevi attraverso l’ipnotico deserto del Sahara. Questo viaggio è interamente personalizzabile e vi permette di adattarlo alle vostre preferenze: che preferiate partire da Marrakech, Fes, Agadir o Tangeri, abbiamo il programma adatto a voi. Esplorate i diversi paesaggi e i tesori culturali del Marocco in questa indimenticabile escursione.

Contenuti

Informazioni Sul Tour Di 14 Giorni in Marocco Da Casablanca

Include ed esclude

Incluso

Escluso

Punti Salienti Del Tour Di 14 Giorni in Marocco Da Casablanca

Panoramica Del Tour Di 14 Giorni in Marocco Da Casablanca

Scoprite le attrazioni migliori e più popolari con il nostro tour di 14 giorni in Marocco con partenza da Casablanca. Il nostro itinerario meticolosamente elaborato promette un viaggio vario e arricchente.

Iniziamo con una visita all’iconica Moschea di Hassan II, un tesoro marocchino unico che accoglie sia i musulmani che i non musulmani. Poi ci immergiamo nelle incantevoli strade blu di Chefchaouen. Seguirà un’esplorazione della città di Fes, ricca di cultura, dove ci addentreremo nelle sue gemme storiche.

Un punto culminante del viaggio è l’avventura nell’ipnotico deserto del Sahara a Merzouga, dove è possibile fare trekking con i cammelli e trascorrere un’indimenticabile notte nelle tende berbere. Continuiamo a scoprire la mistica fortezza dei Touareg, l’impressionante Kasbah di Ait Benhaddou.

Durante il viaggio verso la vibrante città di Marrakech, avrete la possibilità di esplorare il sereno Giardino Majorelle e l’animata piazza Jamaa El Fna, dove vi attendono spettacoli vibranti e mercati vivaci.

La nostra avventura di 14 giorni culmina con il ritorno a Casablanca, con la possibilità di essere riconsegnati all’aeroporto o all’alloggio prenotato. Questo viaggio completo promette un’esperienza marocchina indimenticabile.

Itinerario Del Tour Di 14 Giorni in Marocco Da Casablanca

1° giorno: Arrivo a Casablanca

Iniziate il vostro tour marocchino di 14 giorni da Casablanca con un caloroso benvenuto quando verremo a prendervi all’aeroporto Mohamed V. Dopo l’arrivo, vi trasporteremo al vostro alloggio per permettervi di rilassarvi e sistemarvi. A seconda dell’orario di arrivo, avrete anche la possibilità di esplorare l’incantevole Medina vecchia con una piacevole passeggiata.

2° giorno: Da Casablanca a Tangeri

Partite per un viaggio emozionante che vi porterà da Rabat a Tangeri, con una moltitudine di esperienze accattivanti lungo il percorso. La nostra avventura inizia con una visita alla rinomata Moschea di Hassan II a Casablanca, una meraviglia architettonica. Da lì, attraverseremo Rabat per esplorare la Kasbah di Les Oudayas, dichiarata dall’UNESCO, e ci addentreremo nella storia della Torre di Hassan e delle rovine romane di Chellah.

La nostra spedizione proseguirà verso Tangeri, con una sosta alla storica Grotta di Eracle e a Capo Spartel. Alla fine della giornata, nel cuore dell’antica Medina di Tangeri, vi attende una sistemazione confortevole che vi garantirà una notte di riposo prima della prossima tappa del nostro itinerario.

3° giorno: Da Tangeri a Chefchaouen

Il terzo giorno del nostro viaggio di 14 giorni, che inizia a Casablanca, ci immergeremo nell’affascinante fascino dell’antica Medina di Tangeri. Qui, vi guideremo alla scoperta della prima legazione americana situata oltre i confini degli Stati Uniti, offrendovi un’esperienza culturale unica.

La nostra avventura ci condurrà poi nella pittoresca città di Tetouan, spesso chiamata “Colomba Bianca”. Durante il tragitto, visiteremo le cascate mozzafiato di Akchour, per entrare in contatto con la bellezza della natura.

Nel corso della giornata, faremo rotta verso l’incantevole città di Chefchaouen, rinomata per la sua caratteristica architettura blu. Questa affascinante destinazione sarà il nostro tranquillo rifugio per la notte, offrendovi una pausa di pace nel cuore di questa affascinante località.

4° giorno: Da Chefchaouen a Fes

Immersa nelle pittoresche montagne del Rif, Chefchaouen, conosciuta come la “Perla blu del Marocco”, è famosa per le sue caratteristiche pareti blu che dipingono un paesaggio ipnotico. Questa incantevole città, fondata nel 1471 da una miscela di influenze moresche ed ebraiche, sarà uno dei punti salienti del nostro viaggio.

La nostra esplorazione di Chefchaouen includerà visite a Ras El Ma, dove la bellezza della natura si combina con l’arte umana, e alla vivace piazza di Wetat Lhmam, sede della storica Kasbah. Inoltre, intraprenderemo una tonificante escursione per ottenere una prospettiva panoramica di questa affascinante città.

Dopo esserci immersi nella meraviglia blu di Chefchaouen, la nostra prossima destinazione ci attende. Un viaggio di tre ore ci condurrà a Volubilis, le impressionanti rovine romane che riecheggiano secoli di storia. Successivamente, faremo rotta verso la città di Fes, ricca di cultura, dove troveremo il nostro rifugio per la notte.

5° giorno: Visita alla città di Fez

Fes, una delle illustri città imperiali del Marocco, vanta una ricca storia come capitale iniziale del Paese, prima di Marrakech, Meknes e Rabat. Nel nostro itinerario marocchino completo di due settimane, abbiamo il privilegio di esplorare due città eccezionali, ciascuna con la guida di esperti locali.

Il nostro viaggio inizia con la guida di Fes, che vi accoglierà al mattino presso il vostro alloggio. Attraversando la magnifica Bab Boujloud, nota anche come Porta Blu, inizierete un’avventura affascinante. Le prime destinazioni sono la straordinaria Madrassa di Bou Inania e l’incantevole Attarine.

Proseguendo, la nostra esplorazione ci condurrà allo splendido Palazzo El Badi, un gioiello storico del Marocco. Inoltre, visiteremo l’Università di Al-Karaouine, celebrata come la più antica università funzionante al mondo, riconosciuta dall’UNESCO per la sua importanza storica. La nostra escursione si estende anche alle ceramiche e alle ipnotizzanti Concerie di Chaouara, dove si svolge la magistrale lavorazione del cuoio.

Dopo questa esperienza coinvolgente, avrete l’opportunità di esplorare la vecchia Medina e il suo vibrante Souk al vostro ritmo. Infine, vi riaccompagneremo al vostro alloggio, assicurandovi una giornata piena di arricchimento culturale e scoperte memorabili.

6° giorno: Da Fes al deserto di Merzouga

Il 6° giorno intraprendiamo un lungo viaggio da Fes all’incantevole deserto del Sahara a Merzouga, con una serie di affascinanti attrazioni che ci attendono lungo il percorso. La nostra avventura comprende una serie di tappe notevoli, ognuna delle quali è ricca di un fascino unico.

La giornata inizia con la visita all’affascinante statua del leone dell’Atlante a Ifrane. Un interessante aneddoto storico accompagna questa statua: fu scolpita meticolosamente da un prigioniero tedesco che aspirava a ottenere la libertà. Questa breve sosta svela un capitolo affascinante della storia della città.

Proseguendo il nostro viaggio, ci fermiamo a esplorare la foresta di cedri, che funge da habitat per le deliziose scimmie macaco di Barberia. Qui vi aspetta un piacevole incontro con queste affascinanti creature.

La nostra spedizione prevede anche una rapida sosta alla diga di Errachidia, famosa per essere la fonte d’acqua vitale per l’intero Sahara. Si tratta di un’impressionante opera di ingegneria e di un’essenziale ancora di salvezza in questa regione arida.

Proseguiamo verso il punto panoramico che domina la valle dello Ziz, regalandovi panorami suggestivi che catturano la bellezza mozzafiato di questo paesaggio. Questi intermezzi panoramici arricchiscono il nostro viaggio di accattivanti meraviglie naturali.

Nel corso della giornata arriveremo a Merzouga, la nostra destinazione, nel tardo pomeriggio. Qui vi attende un’esperienza autentica e memorabile: vi condurremo al vostro riad a Merzouga, dove trascorrerete la notte.

7° giorno: Escursione nel Sahara di Merzouga

Un’escursione di un solo giorno nel deserto di Merzouga è il momento clou del nostro tour di 14 giorni a Casablanca. Questo viaggio offre un incontro diretto con la vita nomade.

La giornata inizia con un’escursione in fuoristrada a Khamlia, una città abitata dal popolo Gnawa che crea ritmi accattivanti con nacchere e tamburi. Esploriamo poi la storica Miniera di Mifis, che rivela il suo ruolo nell’estrazione di minerali come la barite, il sale e il mascara.

Il Sahara di Merzouga ospita numerose comunità nomadi e la nostra visita ci permette di conoscere il loro stile di vita unico. Proseguendo, raggiungiamo uno splendido punto panoramico che offre una vista mozzafiato sulle dune di sabbia dell’Erg Chebbi, a testimonianza della bellezza naturale del Sahara.

Il nostro viaggio ci porta anche al sereno lago di Srij, rinomato per i suoi uccelli fenicotteri migratori. Questo luogo tranquillo mostra le meraviglie della natura. Esploriamo una delle pittoresche oasi del villaggio di Hassi Labied, che rivela lo stile di vita berbero in un ambiente lussureggiante.

Per concludere la nostra avventura, ci immergiamo nella vita nomade nel nostro campo berbero. Raggiungendo l’accampamento a dorso di cammello, ci fermiamo ad ammirare un ipnotico tramonto nel deserto. All’accampamento, i nostri talentuosi musicisti berberi vi incanteranno con i ritmi dei loro tamburi e djembe. Un caldo fuoco arricchisce l’atmosfera. Avrete l’opportunità di salire sulle dune di sabbia, dove potrete ammirare le stelle e la Via Lattea, creando una notte magica nel deserto. Questa escursione di un giorno offre uno sguardo accattivante sui diversi e incantevoli paesaggi e culture del Marocco, creando ricordi indimenticabili lungo il percorso.

8° giorno: Merzouga a Boumaln Dades

Proseguendo il nostro affascinante tour marocchino di 14 giorni, il viaggio ci porta alla destinazione panoramica delle Gole del Dades. Prima di raggiungere questo luogo incantevole, vi imbarcherete su un cammello per tornare al villaggio di Merzouga, dove la bellezza del deserto rimarrà impressa nella vostra memoria.

Il nostro itinerario ci porta a Rissani, una città profondamente legata alla storia del Marocco in quanto capitale del Tafilalet e luogo di nascita della dinastia Alaouita. Il ricco arazzo del passato del Marocco si dispiega davanti a noi mentre attraversiamo le sue antiche strade.

Avventurandoci oltre, arriviamo alle straordinarie Gole del Todra. Qui, un fiume serpeggia tra imponenti formazioni rocciose alte 300 metri, uno spettacolo impressionante che riflette la cruda potenza della natura.

Il nostro viaggio prosegue verso le Gole del Dades attraversando Tinghir e altri incantevoli villaggi. Lungo il percorso, ci fermeremo ad ammirare le spettacolari Montagne delle Dita di Scimmia e le affascinanti curve di Tissdrine, che si aggiungono alla serie di paesaggi mozzafiato che abbiamo incontrato. La giornata si conclude con un comodo check-in presso il nostro alloggio. Il fascino delle Gole del Dades promette un altro capitolo straordinario della vostra avventura marocchina.

9° giorno: Da Boumaln Dades a Marrakech

In questa entusiasmante giornata di viaggio, partiremo alla scoperta di una serie di affascinanti attrazioni prima di raggiungere Marrakech. Il nostro itinerario promette un vivace arazzo di esperienze.

La prima tappa sarà la Cooperativa della Valle delle Rose, un’oasi profumata dedicata alla coltivazione di squisiti fiori di rosa. Questa visita vi farà immergere nel mondo dei prodotti a base di rosa marocchini.

Successivamente, il nostro viaggio ci condurrà a Ouarzazate, conosciuta come la “Ouallywood” del Marocco. Qui entreremo nel mondo del cinema visitando uno dei rinomati studios dell’Atlas. Questi studi hanno svolto un ruolo fondamentale nell’industria cinematografica marocchina, offrendo materiale cinematografico per diverse produzioni.

La nostra avventura continua con la visita alla straordinaria Kasbah di Ait Benhaddou, un’antica fortezza berbera che ha fatto da sfondo a numerosi film iconici, tra cui Lawrence d’Arabia e Il Gladiatore. Questo sito storico brulica di echi della storia del cinema.

Dopo un delizioso pranzo, navigheremo sulle montagne dell’Alto Atlante, salendo fino a 2260 metri di altezza. Lungo il percorso, ci fermeremo a esplorare una cooperativa di olio di argan, dove verranno svelati i segreti della produzione di questo pregiato elisir marocchino.

Nel corso della giornata, la strada ci condurrà alla vibrante città di Marrakech. Lì, vi assicureremo di raggiungere il vostro alloggio, a coronamento di una giornata ricca di esplorazioni e scoperte. Il vostro viaggio in Marocco continua con esperienze indimenticabili ad ogni angolo.

10° giorno: Visita alla città di Marrakech

Marrakech, la nostra prossima destinazione in questo viaggio di 14 giorni da Casablanca, offre una serie di esperienze accattivanti, guidate da esperti per migliorare la comprensione di questa vibrante città.

La vostra esplorazione inizia con una guida locale esperta che vi farà strada. Vi immergerete nei paesaggi lussureggianti dei Giardini Majorelle, un’oasi di tranquillità dove arte e natura si armonizzano. I Giardini della Menara invitano poi a crogiolarsi nella loro bellezza e nella loro atmosfera serena.

Avventurandosi oltre, l’animata piazza Jamaa El Fnaa vi incanterà con la sua atmosfera vivace, mentre la grandiosità della Moschea della Koutoubia si staglia maestosa sullo sfondo.

Il nostro viaggio attraverso Marrakech vi porterà a scoprire meraviglie architettoniche. I palazzi di El Badi e Bahia vi ipnotizzeranno con i loro intricati disegni e il loro significato storico. Le suggestive Tombe di Saadien e il Palazzo Reale offrono una visione più approfondita del ricco patrimonio del Marocco.

Al tramonto di questa giornata ricca di eventi, ci assicureremo che la giornata si concluda comodamente nel vostro alloggio, lasciandovi un ricordo indelebile di Marrakech e della sua miriade di meraviglie. La vostra avventura marocchina continua a svelare un arazzo di esperienze.

11° giorno: Gita di un giorno alle cascate di Ouzoud

Nell’ambito del nostro itinerario completo di 14 giorni con partenza da Casablanca, intraprendiamo un’affascinante escursione alle cascate di Ouzoud. Questa meraviglia naturale è rinomata come una delle attrazioni più ipnotiche e più visitate del Marocco.

Situata a circa 160 chilometri a est di Marrakech, il viaggio si svolge in un pittoresco percorso di 3 ore. L’esperienza alle cascate sarà a dir poco straordinaria, in quanto sarete accolti dallo spettacolo mozzafiato dell’acqua che precipita da un’altezza di circa 110 metri (o 360 piedi).

Durante la giornata, avrete tutto il tempo per godervi l’ambiente circostante e apprezzare le maestose cascate. Al termine della giornata, vi assicureremo un comodo rientro a Marrakech, concludendo così questa straordinaria tappa della vostra odissea marocchina.

12° giorno: Gita di un giorno a Essaouira

Durante questa tappa del nostro viaggio, ci dirigeremo a ovest verso l’incantevole città costiera di Mogador, Essaouira. Questa destinazione è rinomata per le sue spiagge pittoresche e per i suoi deliziosi frutti di mare, che promettono un’esperienza deliziosa.

La nostra esplorazione di Essaouira comprende visite alla vivace zona portuale, alla Cittadella e alla storica Kasbah Sqala, dove potrete immergervi nella vibrante atmosfera marittima. Successivamente, avrete la libertà di vagare a vostro piacimento negli affascinanti confini dell’antica Medina di Essaouira.

Dopo aver assaporato il fascino della città, il nostro autista sarà a vostra disposizione per accompagnarvi nel vostro viaggio di ritorno a Marrakech. Questa escursione a Essaouira rappresenta una rinfrescante parentesi balneare nel vostro itinerario marocchino.

13° giorno: Gita di un giorno nella Valle di Ourika

Preparatevi a rilassarvi e a esplorare la bellezza paesaggistica della Valle di Ourika in una piacevole gita di un giorno. Il nostro viaggio ci condurrà attraverso le pittoresche pianure di El Houz, fino al vivace mercato di Tnin Ourika, dove la gente del posto si riunisce per dedicarsi al commercio. Qui sarete testimoni dell’autentico stile di vita e di commercio marocchino.

Attraversando il fiume, arriveremo al villaggio di Setti Fatma, un’oasi tranquilla dove i marocchini cercano una tregua dalla frenetica vita cittadina e si godono la serenità dell’estate all’ombra di maestosi alberi di noce. Questa escursione, che fa parte del nostro itinerario di 2 settimane in Marocco, offre l’opportunità perfetta per rilassarsi e sfuggire alla frenesia urbana.

Durante la giornata, vi riporteremo a Marrakech per il pernottamento.

14° giorno: Da Marrakech a Casablanca

a giornata conclusiva del nostro itinerario completo di 2 settimane in Marocco, vi guideremo in un viaggio senza soluzione di continuità lungo l’autostrada per Casablanca. È un giorno di transizione e di saluti, che segna la conclusione della vostra straordinaria avventura marocchina.

Le vostre preferenze sono importanti, quindi avete la flessibilità di decidere se volete essere comodamente lasciati nel vivace centro di Casablanca, permettendovi di prolungare la vostra esplorazione, oppure optare per un trasferimento agevole all’aeroporto di Casablanca per il vostro viaggio successivo.

Recensioni Sul Tour Di 14 Giorni in Marocco Da Casablanca

Indimenticabile tour di 14 giorni da Casablanca con Youssef

Io e i miei due cari amici, provenienti dal Brasile, ci siamo imbarcati in un'avventura marocchina di 16 giorni. Incerte su dove cominciare, abbiamo optato per iniziare il nostro viaggio a Casablanca. Con curiosità ed entusiasmo, abbiamo prenotato un'escursione di 14 giorni tramite la meravigliosa agenzia Touring in Morocco. L'itinerario accuratamente pianificato da questa agenzia è diventato la tabella di marcia della nostra esplorazione. Il nostro viaggio è iniziato con il delizioso Youssef, il nostro autista dedicato, che si è rapidamente trasformato in un caro amico. Il suo caloroso cameratismo e le sue profonde conoscenze locali ci hanno fatto sentire come marocchini onorari. La nostra avventura si è sviluppata passando dalle affascinanti regioni settentrionali ai paesaggi assolati di Fes e alle incantevoli dune di Merzouga, nel deserto del Sahara. Merzouga ci ha regalato una memorabile passeggiata a dorso di cammello tra le imponenti dune di sabbia, culminata in una magica notte di campeggio sotto il cielo stellato del Sahara. La nostra esplorazione è proseguita con il viaggio verso il vibrante arazzo di Marrakech, dove i souk e i colori vivaci hanno stimolato i nostri sensi. Al di là delle città, ci siamo imbarcati in escursioni esaltanti verso valli incontaminate e gemme nascoste che il Marocco custodisce. Questo viaggio ci ha insegnato che quando si parte alla scoperta di una terra straniera, non sempre si sa dove andare o cosa sperimentare. Il tocco locale fa davvero la differenza.
Joao M
Luglio 2022

Un incredibile tour del Marocco con il miglior autista e guida turistica Hamid!

Il mio ragazzo, il suo amico e io abbiamo intrapreso un viaggio straordinario di due settimane in Marocco, guidati da Idir. Il nostro ricordo più caro è stato senza dubbio l'affascinante tour nel deserto di Merzouga. Questa esperienza coinvolgente comprendeva la visita alle accoglienti comunità nomadi e l'avventurarsi nel cuore del Sahara in cima ai cammelli, immergendoci completamente nello stile di vita berbero. A posteriori, quest'avventura è stata l'apice del nostro viaggio. Inizialmente avevamo delle riserve sulla scelta del tour operator a causa dell'abbondanza di opzioni. Tuttavia, l'eccezionale servizio fornito dalla nostra guida e autista, Idir, non ci ha lasciato alcuna esitazione nel raccomandare questa esperienza a chiunque abbia intenzione di visitare il Marocco. La dedizione e la competenza di Idir hanno aggiunto un livello di profondità e autenticità al nostro viaggio che conserveremo per sempre. La nostra escursione nel deserto marocchino è un capitolo della nostra vita che ricorderemo con affetto e che raccomanderemo con entusiasmo agli altri viaggiatori.
Luis M
Gennaio 2023

Eccezionale tour in Marocco

La nostra fortuna ha brillato quando uno dei nostri amici ci ha suggerito Youssef come guida di fiducia per il nostro memorabile viaggio in Marocco. La guida di Youssef ha arricchito l'esperienza di tutta la mia famiglia. Dire che non abbiamo lamentele sarebbe un eufemismo. Ogni dettaglio del nostro itinerario meticolosamente elaborato è stato eseguito in modo impeccabile, assicurandoci di non perdere un colpo durante la nostra avventura. Le sistemazioni scelte per noi hanno superato le nostre aspettative, offrendo comfort e riposo dopo ogni giornata di esplorazione. L'agenzia che ha organizzato il nostro viaggio è stata reattiva e accomodante, rispondendo pazientemente alle nostre richieste e fornendo spiegazioni esaurienti per assicurarci di essere ben preparati per questa grande avventura. Se state pensando di fare un viaggio in Marocco, vi consiglio vivamente di richiedere Youssef come guida. La sua esuberanza giovanile e la sua genuina passione per i viaggi traspaiono, rendendolo un compagno meraviglioso. Con Youssef al vostro fianco, il vostro viaggio in Marocco sarà un'esperienza indimenticabile, arricchita dalla sua competenza e dal suo entusiasmo.
Paulo F
Novembre 2023

Viste incredibili

Durante questo affascinante tour di 14 giorni in Marocco, Casablanca, ci offre una serie di panorami mozzafiato e di esperienze culturali. I punti salienti di questo viaggio straordinario includono l’incantevole Città Blu, le impressionanti dune di sabbia di Merzouga, le pittoresche valli di Todgha e Ourika e le magnifiche cascate di Ouzoud.

Ritiro e consegna in hotel

Provate la comodità del nostro itinerario completo di 2 settimane in Marocco, che copre ogni aspetto del vostro viaggio. Forniamo un servizio di ritiro e riconsegna negli aeroporti senza problemi, assicurandovi un’esperienza di viaggio senza stress dall’inizio alla fine.

Autista/guida professionale

Quando scegliete la nostra agenzia di viaggi, potete aspettarvi un servizio di alto livello con le migliori guide locali. Le nostre guide non sono solo multilingue ma anche altamente professionali, per garantire che il vostro viaggio sia piacevole e istruttivo.

Fotografare i luoghi

Durante questo tour di 14 giorni con partenza da Casablanca, avrete l’opportunità di esplorare numerosi luoghi fotografici di grande impatto. Dalle affascinanti pareti blu di Chaouen alle impressionanti dune di sabbia di Merzouga Erg Chebbi, il viaggio promette notevoli opportunità fotografiche a ogni angolo.

Avete domande?

Non esitate a contattarci via e-mail, richiesta di prenotazione e anche tramite Whatsapp.

Pagamenti accettati

Per confermare la prenotazione con noi, è necessario versare un deposito a garanzia della prenotazione (l’importo dipende dal tour e dal numero di passeggeri). Il resto del pagamento viene versato in contanti (preferibilmente in euro) al momento dell’incontro con l’autista qui in Marocco.

Destinazioni Tour Di 14 Giorni in Marocco Da Casablanca

Esplorate Casablanca con un tour di 14 giorni da Casablanca

Il nostro tour di 14 giorni inizia con l’esplorazione di Casablanca. Fondata nel VII secolo dai Berberi, da allora si è trasformata nella più grande città del Marocco, con una popolazione di 3,36 milioni di abitanti nel 2014. Modellata dall’influenza coloniale della Francia, Casablanca, come molte città marocchine, riflette lo stile architettonico moresco. È situata all’interno della regione di Casablanca-Settat, che copre una superficie di 220 km².

A Casablanca c’è un’abbondanza di siti e attrazioni affascinanti che attendono la vostra visita. Tra queste spicca la straordinaria Moschea di Hassan II, la seconda più grande dell’Africa e la settima a livello mondiale, con un minareto che raggiunge l’impressionante altezza di 210 metri (690 piedi). Progettata dall’architetto francese Michel Pinseau e meticolosamente costruita da Bouygues, questa moschea si distingue per un’altra caratteristica unica: è l’unica moschea in Marocco che accoglie calorosamente i turisti per esplorare il suo interno.

La scenografica Corniche di Ain Diab è la seconda attrazione da visitare della città. Spesso considerata la principale destinazione turistica di Casablanca, questa zona vibrante attira i visitatori con il suo affascinante mix di caffè, ristoranti e hotel di lusso, che la rendono un luogo ideale per vivere l’atmosfera dinamica della città.

Rabat, la capitale del Marocco

Rabat, l’attuale capitale del Marocco e una delle quattro stimate città imperiali, ha una ricca storia che risale alla sua fondazione nel 1146 da parte del califfato almohade. Con una popolazione di circa 580.000 abitanti nel 2014, è la settima città più grande del Marocco, situata nella regione di Rabat-Sale-Kenitra.

Questa vivace città offre una serie di esperienze e attrazioni per i visitatori. In particolare, Rabat è rinomata per l’imponente Torre di Hassan o Tour, un capolavoro costruito nel 1195 sotto il patrocinio di Yaqub al-Mansur, il terzo califfo della dinastia Almohad. Il minareto della moschea, alto 44 metri, testimonia la grandiosità del progetto originale, che mirava a un’altezza di 86 metri prima della morte prematura di Al Mansour nel 1199. Dal 1995 la Torre di Hassan è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, preservando il suo significato storico per le generazioni future.

Un’altra affascinante attrazione di Rabat è la Kasbah Les Udayas o Oudayas, un’antica città fondata nel XII secolo da Yaqub al-Mansur, il terzo califfo della dinastia Almohad. Questo luogo incantevole si trova alla confluenza del fiume Bou Regreg e offre uno sguardo ai tesori storici e architettonici della città.

Tangeri, la gemma del nord del nostro tour di 14 giorni in Marocco da Casablanca

Tangeri, la porta d’accesso al Marocco dal nord, funge da punto d’ingresso per alcuni dei nostri viaggi personalizzati nel deserto del Marocco. Anche se non è sempre inclusa nell’itinerario, è senza dubbio una destinazione che vale la pena esplorare.

Tangeri, situata nella regione di Tanger-Tetouan-Al Hoceima, incastonata tra le pittoresche montagne del Rif, è la città più grande e la capitale del Marocco settentrionale. Questa città vanta una pletora di attrazioni per i viaggiatori:

Innanzitutto, Tangeri è famosa per il Museo della Legazione Americana, un edificio fortificato di importanza storica che rappresenta gli Stati Uniti in terra straniera. Questa notevole struttura fu un dono del sultano Moulay Suliman Ben Mohamed e giocò un ruolo fondamentale nell’annuncio dell’indipendenza degli Stati Uniti.

In secondo luogo, una visita a Tangeri sarebbe incompleta senza esplorare la Grotta Archeologica di Ercole. Situata a circa 14 chilometri dal centro della città, questa grotta è arroccata sul promontorio di Capo Spartel. Secondo la leggenda, Ercole si riposò proprio in questa grotta durante la sua faticosa ricerca per rubare le tre mele d’oro dal mitico giardino d’oro della Libia. Ciò che distingue questo sito è l’ingresso al mare della grotta, che ricorda in modo intrigante la forma del continente africano, una caratteristica che affascina e attira numerosi turisti.

Chefchaouen, la Perla Blu del Marocco

Chefchaouen, spesso chiamata Chaouen, è una gemma nella corona del Marocco, che si è guadagnata il soprannome di “perla blu del Marocco” grazie alla caratteristica tavolozza di colori blu e bianchi che adorna i suoi edifici. Incastonata tra le affascinanti montagne del Rif, che ricordano le graziose corna di una capra (chiamate Iskawn in berbero), Chefchaouen è un luogo ricco di storia e di incanto visivo. Fu fondata nel 1471 come piccola Kasbah dallo Sherif Moulay Ali Ben Rachid, per respingere le invasioni portoghesi.

In particolare, nel 1471 Chefchaouen non era ancora vestita delle sue caratteristiche tonalità di blu. Fu nel 1492, con l’arrivo delle comunità Ghomara, Spagnola ed Ebraica, che si verificò l’iconica trasformazione in blu della città. Le ragioni di questa vivida trasformazione variano: alcuni la attribuiscono al desiderio di rispecchiare il colore del cielo, mentre altri ritengono che sia stata una misura pratica per allontanare le zanzare. In ogni caso, Chefchaouen attira i visitatori con la sua miriade di attrazioni che aspettano di essere esplorate.

Per iniziare il viaggio a Chefchaouen, la Kasbah etnografica è la testimonianza inaugurale della sua storia. Questa kasbah, che significa anche fortezza, vanta circa 11 torri, alcune delle quali offrono punti di osservazione elevati per una vista panoramica della città.

Per chi ama le bellezze naturali, una passeggiata lungo le pareti azzurre di Chefchaouen conduce alle cascate di Ras El Ma. Qui, gli abitanti del luogo si lavano e si confrontano con i numerosi turisti che si riuniscono per ammirare il sereno spettacolo della sorgente.

Fes, una meta imperdibile in un tour di 14 giorni da Casablanca

Fes è uno dei centri culturali più venerati, che suscita l’ammirazione dei turisti di tutto il mondo. Di conseguenza, abbiamo creato una serie di tour in Marocco, pensati per raggiungere o partire da questa affascinante città.

Radicata nella storia, Fes fu fondata nel 789 dalla dinastia degli Idrisidi e la sua fama è ancorata al cuore antico della città, noto come Fes El Bali, ornato da un’architettura medievale marinara. In effetti, Fes è una destinazione indispensabile all’interno del nostro itinerario completo di 14 giorni a Casablanca, che promette una ricchezza di luoghi notevoli da esplorare, in particolare all’interno dei quartieri antichi.

Per intraprendere questo viaggio illuminante, la prima tappa è l’Università di Al Quaraouiyine. È l’università più antica del mondo ancora in funzione e occupa un posto di rilievo nella storia, seconda solo all’Alma Mater Studiorum di Bologna. Fondata nell’859 da Fatima Al Fihri come Madrassa, in origine serviva come scuola coranica prima di trasformarsi in una vera e propria università.

All’interno di Fes, altre venerabili istituzioni educative sono in agguato. Per esempio, la Madrasa Bou Inania, fondata da Abu Inan Faris tra il 1351 e il 1356, è un faro di brillantezza architettonica. Un’altra istituzione degna di nota, la Madrassa Al-Attarine, risale al 1323, commissionata dal sultano marinide Uthman II Abu Said.

Una visita a Fes sarebbe incompleta senza immergersi nella sua vivace industria del cuoio. Tra le tre rinomate concerie, quella di Chouara, risalente all’XI secolo, regna sovrana. Anche se emana un aroma distinto, una manciata di foglie di menta fornirà una tregua necessaria, come illustra la foto allegata.

La piccola Svizzera, Ifrane

Ifrane, spesso acclamata come la città più pittoresca e incontaminata del Marocco, è una gemma imperdibile del nostro tour nel deserto di 14 giorni da Casablanca.

Ifrane è riconosciuta a livello mondiale come sede dell’Università Al Akhaweyn, una delle istituzioni più prestigiose e, soprattutto, costose del Marocco. Il suo fascino trascende i confini nazionali, attirando studenti da tutto il mondo.

Tra i dodici palazzi che abbelliscono il Marocco, uno si trova proprio qui a Ifrane, davanti all’università.

Durante il nostro viaggio, una sosta abituale a Ifrane prevede la visita al parco ornato dalla statua del leone dell’Atlante. Questa straordinaria statua ha una storia unica: è stata scolpita meticolosamente da un prigioniero tedesco durante l’epoca coloniale francese, un valoroso tentativo di assicurarsi la libertà.

Inoltre, Ifrane si è guadagnata la reputazione di campo di allenamento preferito dalla squadra nazionale di calcio del Marocco, i Leoni dell’Atlante. Situata a un’altitudine elevata, la qualità dell’aria incontaminata della città favorisce la loro preparazione, consentendo loro di respirare con facilità.

Inoltre, Ifrane richiama marocchini e turisti durante i mesi invernali di dicembre, gennaio e febbraio. Si trasforma in un vivace centro per gli appassionati di snowboard che cercano avventure emozionanti tra i terreni innevati.

Foresta dei Cedri, una visita alle scimmie

La Foresta dei Cedri di Azrou è una delle riserve boschive più estese del Marocco, incastonata nell’imponenza delle montagne dell’Atlante. Un tempo questa foresta era l’habitat del leone dell’Atlante, omonimo di Ifrane, che condivideva questi boschi con una vasta gamma di altri animali selvatici. Purtroppo, il leone dell’Atlante è ormai solo una reliquia della storia, essendo stato dichiarato estinto.

Tuttavia, questa foresta pullula di altri abitanti degni di nota, tra cui cervi, maiali selvatici, lupi e agili scoiattoli. Tuttavia, quando ci si avventura in questa distesa, l’incontro più incantevole sarà quello con la scimmia macaco di Barberia. Queste scimmie, conosciute con vari nomi, come magot o scimmia di Barberia, vivono in nuclei familiari affiatati, arricchendo il bosco con la loro vivace presenza.

Il nostro tour di Casablanca integra una breve sosta nella Foresta dei Cedri, offrendo l’opportunità unica di dare da mangiare e da bere a questi animali amichevoli e senza pretese. La loro presenza è uno spettacolo delizioso, e si può interagire con loro senza timore, poiché non hanno l’abitudine di rubare ai passanti.

La valle dello Ziz e la diga di Errachidia

Errachidia è la porta d’accesso al Sahara quando si parte da Fes e si trova nella regione di Daraa Tafilalet. La sua posizione è ai piedi delle montagne dell’Atlante. Originariamente conosciuta come Imtghern in berbero o Ksar Souk, che significa “villaggio del mercato”, la città ha cambiato nome nel 1975 quando Moulay Rachid, un principe marocchino, l’ha battezzata Errachidia.

Errachidia vanta la famosa diga di Hassan Addakhil, un omaggio ad Al Hassan Addakhil, capostipite della dinastia Alaouita, l’attuale famiglia reale del Marocco. Questa diga rappresenta la principale fonte d’acqua per l’intera provincia di Errachidia.

La Valle dello Ziz, una regione rinomata per la festa dei datteri di Erfoud, esercita una profonda influenza su questo evento. Questa valle è la più grande sede di palme da dattero, con il fiume Ziz che si estende per circa 282 chilometri. Lungo il tratto di 50 chilometri in cui fioriscono le palme da dattero, il nostro tour di 14 giorni a Casablanca farà una breve sosta al punto panoramico di Ait Chaker. Qui potrete ammirare lo splendido panorama e immortalare la bellezza con la vostra macchina fotografica.

Erfoud, la città dei fossili e dei datteri

Erfoud, città segnata dalla colonizzazione francese nel 1912, deriva il suo nome da una pianta fluviale nota come “Onfoud”. La leggenda vuole che questo nome sia stato coniato durante un incidente che coinvolse due berberi che cercavano di guadare il fiume. Mentre uno guadava il fiume e raggiungeva la metà, l’altro si interrogava sulla profondità dell’acqua. La risposta, “Ar Afoud”, che significa “fino al ginocchio”, ha portato alla nomenclatura della città.

Erfoud, chiamata anche Arfoud, è rinomata per due aspetti significativi: i suoi succulenti frutti di dattero e l’abbondanza di fossili minerali.

La festa dei frutti di dattero

La fertile valle di Ziz, ricca di palme da dattero, ospita a Erfoud un festival internazionale dei frutti di dattero che dura tre giorni in ottobre. Questo festival è rinomato per il suo grande mercato con una vasta gamma di datteri e di abiti locali.

Fossili minerali

Erfoud è uno dei principali centri di esportazione di fossili minerali del Marocco. Offre una serie di tipi di fossili, tra cui gli antichi Trilobiti, che appartengono alla famiglia degli artropodi. Inoltre, sono presenti goniatiti, ortoceri e crinoidi. Per gli appassionati di fossili e geologia, un’esplorazione di Erfoud è d’obbligo. Unitevi a noi nel nostro itinerario di due settimane in Marocco per addentrarvi in questo mondo affascinante.

Rissani, la capitale della Tafilalet

Rissani, situata nella regione di Daraa Tafilalet e nella provincia di Errachidia, è la piccola città più vicina alle dune di Erg Chebbi, dopo la città di Merzouga. Storicamente, è stata un vivace snodo commerciale per i Tuareg, che attraversavano le sue rotte per gli scambi commerciali. Inoltre, Rissani ospita la tomba o mausoleo di Moulay Ali Cherif, lo stimato antenato di Moulay Cherif, capostipite della dinastia alauita.

Rissani offre una ricchezza di esperienze e attrazioni accattivanti. In particolare, la città è rinomata per il suo delizioso pane pitta, conosciuto localmente come Lmdfouna Lfilalia, disponibile in una varietà di preparazioni, tra cui opzioni con ripieno di mandorle, ripieno di carne, vegetariano e a base di pesce.

Il martedì, il giovedì e il sabato, la città ospita un vivace mercato, o Souk, durante il quale la gente del posto si riunisce per comprare e vendere asini. Rissani è famosa per la sua caratteristica area di “parcheggio degli asini”, che brulica di attività durante questi giorni di mercato. Inoltre, una sezione separata del mercato è dedicata al commercio di pecore e capre.

Come accade spesso nelle città marocchine, Rissani vanta una porta splendidamente progettata, realizzata in stile architettonico moresco, che aggiunge alla città fascino e allure storica.

Deserto di Merzouga, il punto culminante del tour di 14 giorni da Casablanca

Il deserto del Sahara di Merzouga è l’apice del nostro tour di 14 giorni a Casablanca, situato nella regione di Daraa Tafilalet e nella provincia di Errachidia, a circa 50 km dal confine con l’Algeria.

La fama di Merzouga risiede nelle sue impressionanti dune di sabbia dell’Erg Chebbi, un’attrazione magnetica per innumerevoli turisti che offrono una pletora di attività.

In primo luogo, un’avventura imperdibile a Merzouga è il giro in cammello, considerato l’esperienza per eccellenza di tutti i tour in Marocco. I viaggiatori intraprendono passeggiate a dorso di cammello, salendo sulle dune per assistere a tramonti o albe mozzafiato. Altri scelgono di spingersi oltre, trascorrendo una notte in autentiche tende berbere, immergendosi in uno stile di vita nomade unico.

In secondo luogo, optare per un pernottamento nelle tende berbere è un’esperienza molto ricercata a Merzouga. Intorno alle dune, le famiglie nomadi si trasferiscono continuamente in cerca di condizioni di vita migliori. Per molti turisti, questo stile di vita si rivela irresistibile, spingendo le prenotazioni per i pernottamenti e classificandosi come la seconda attività più amata a Merzouga.

In terzo luogo, il quad emerge come un’altra attività emozionante per esplorare il deserto di Merzouga. I quad noleggiati localmente offrono l’opportunità di navigare tra le dune sabbiose, con condizioni particolarmente favorevoli dopo le piogge, quando la sabbia si rassoda, rendendo la corsa esaltante.

Infine, ma non certo per importanza, a circa 4 km dal centro di Merzouga si trova uno splendido lago. Questa oasi serena ospita gli uccelli migratori fenicotteri e serve come punto di abbeveraggio per i cammelli quando non lavorano tra le dune.

Dades e la Valle del Todgha

Il Marocco, terra di paradosso e mistero, offre una ricchezza di esperienze diverse che aspettano di essere scoperte. Tra le sue numerose meraviglie, i grandiosi canyon delle Gole del Todra si ergono imponenti, raggiungendo un’altezza di circa 300 metri (984 piedi). Ciò che distingue questa meraviglia naturale è il fiume che scorre nel suo cuore, una testimonianza delle straordinarie forze della natura. L’acqua di questo fiume, che scorre con grazia attraverso il terreno roccioso, non solo mette in mostra la potenza della natura, ma offre anche una bevanda rinfrescante. È una fonte d’acqua vitale per gli abitanti delle montagne vicine che vengono con i loro asini e cavalli. Le Gole del Todra sono una tappa fondamentale del nostro itinerario di 2 settimane in Marocco, che vi invita ad assistere a questo spettacolo impressionante.

La Valle del Dades, o Gole del Dades, si trova non lontano dai canyon del Todgha e funge da snodo fondamentale tra la vivace città rossa di Marrakech e l’ipnotico deserto del Sahara di Merzouga. Per molti turisti, diventa la sosta perfetta per la notte, che permette di interrompere il viaggio e di assaporare ogni attrazione lungo il percorso. Questa regione non offre solo una vista sul fiume. In primo luogo, vanta formazioni montuose che ricordano le dita delle scimmie, una singolare meraviglia naturale che merita di essere esplorata. In secondo luogo, le curve di Tissdrine sono diventate famose dopo che l’automobile Cadillac ne ha fatto una pubblicità. Di conseguenza, queste curve accattivanti richiamano oggi i viaggiatori con le loro viste mozzafiato dalla cima.

Ouarzazate, la tappa cinema del tour di 14 giorni da Casablanca

Ouarzazate, derivato dal berbero “Warzazat” che combina “War”, che significa “senza”, e “Zazat”, che significa “rumore”. Questa piccola città ha una ricca storia come centro vitale per i commercianti africani che un tempo affluivano qui per scambiare merci, tra cui sale, mascara e altro. Tuttavia, il vero gioiello delle loro soste era la Kasbah di Ait Benhaddou.

Ouarzazate vanta numerose attrazioni affascinanti che meritano di essere esplorate. Prima fra tutte la rinomata Kasbah di Taourirt, un intricato labirinto con circa 300 stanze a cui si può accedere acquistando un biglietto d’ingresso.

Inoltre, Ouarzazate è diventata famosa per essere la sede degli Atlas Studios, un centro di produzione per le riprese cinematografiche e il noleggio di attrezzature per le riprese, tra cui spicca l’acclamato Oscar Studio.

Inoltre, Ouarzazate vanta il titolo di ospitare la più grande stazione solare di tutta l’Africa. Con temperature estive roventi che raggiungono circa 50 gradi Celsius, Ouarzazate sfrutta l’abbondante luce solare per alimentare ampie installazioni di pannelli solari, contribuendo alla produzione di energia sostenibile.

La Kasbah di Ait Benhaddou: Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO

Il Marocco vanta numerose Kasbah, ma nessuna è così rinomata e visitata come la Kasbah di Ait Benhaddou. Forse conoscete il termine “Kasbah”, ma il suo vero significato non è sempre noto. Deriva dalla parola berbero-araba “Kasab”, che si traduce in “Bambù”. Questa nomenclatura deriva dal bambù utilizzato per costruire i tetti della fortezza. Si può anche incontrare il termine arabo “Ksar”, che spesso indica un palazzo del re.

L’accesso alla Kasbah è garantito da due ingressi principali: uno attraverso un ponte e l’altro attraverso la porta principale, anche se per quest’ultimo è necessario attraversare il fiume Maleh. L’approccio consigliato è quello di utilizzare il ponte per entrare e attraversare il fiume quando si esce.

Il significato storico della Kasbah è strettamente legato ai berberi africani Touareg, famosi per il loro arduo viaggio verso Rissani, in Marocco, noto come “Tombouctou 52 giorni”. Dopo essere arrivati a Rissani per commerciare, si imbarcavano su carovane di cammelli per raggiungere la Kasbah, dedicandosi al commercio di sale, mascara, carbone e merci varie. Il commercio del sale si svolgeva in particolare sulle rive del fiume di fronte alla Kasbah, oggi conosciuto come Oued El Maleh, che significa “il fiume salato”.

All’apice della Kasbah si apre una vista panoramica squisitamente pittoresca. All’interno della Kasbah, una stanza serviva da deposito per le merci in attesa di altri commercianti che sarebbero arrivati in seguito.

Inoltre, la Kasbah ha ottenuto il riconoscimento mondiale per il suo ruolo di location per le riprese di numerosi film acclamati, per un totale di circa 21 film. Produzioni importanti, come l’iconico film britannico-americano “Il Gladiatore”, hanno visto scene girate nella Kasbah, tra cui un’arena di combattimento. Inoltre, la Kasbah ha partecipato alla creazione del film epico “Lawrence d’Arabia”. Questa storia cinematografica si aggiunge al fascino della Kasbah, rendendola una destinazione eccezionale per l’esplorazione e il viaggio.

Marrakech, la destinazione finale della nostra spedizione in Marocco di 14 giorni da Casablanca

In Marocco esiste una serie di città diverse, ognuna delle quali ha un significato culturale, economico, sahariano e turistico. Marrakech si distingue come la principale destinazione turistica del Paese, accogliendo circa 3 milioni di visitatori nel 2019. Di conseguenza, il nostro tour completo di 14 giorni da Casablanca mette in primo piano questa città vibrante, ricca di attrazioni accattivanti.

Marrakech, fondata inizialmente da Abu Bakr ibn Umar ibn Ibrahim ibn Turgut della tribù berbera mauritana Lamtuna, ha il primato di essere la quarta città più grande del Marocco.

  • Jamaa El Fna

Marrakech offre ai visitatori un’infinità di esperienze. La prima di queste è la rinomata piazza Jamaa El Fna, un centro eclettico dove convergono sia i turisti internazionali che gli abitanti del luogo. Qui si può assistere a spettacoli ipnotici di incantatori di serpenti, abili nel farli danzare al ritmo di incantevoli melodie. Inoltre, potrete assistere a spettacoli di strada “Halka”, in cui gli artisti coinvolgono il pubblico con storie accattivanti e discorsi avvincenti.

  • Moschea della Koutoubia

In cima alla lista delle attrazioni da non perdere c’è la maestosa Moschea Koutoubia, che si affaccia sulla piazza Jamaa El Fna. È la più grande moschea di Marrakech, con un minareto che svetta a 77 metri, coronato da una guglia di 8 metri. Questa moschea di importanza storica porta diversi nomi, che riflettono l’evoluzione del suo ruolo nel corso dei secoli. Un tempo veniva chiamata “moschea dei librai” per via dei libri venduti nel cortile antistante. In particolare, fu commissionata da Abd al Mu’min ibn Ali nel 1147 e condivide un legame fraterno con la Moschea della Torre di Hassan a Rabat e con la sua omologa a Siviglia.

  • Giardino Majorelle

Situato fuori dalla vecchia Medina a Gueliz, il Giardino Majorelle è un tesoro botanico. Originariamente concepito dall’artista francese Jack Majorelle, che aveva una profonda affinità con il Marocco, è diventato un lavoro d’amore durato 40 anni. Dopo la sua scomparsa, il giardino è stato amorevolmente completato e reso accessibile al pubblico dagli artisti francesi Yves Saint Laurent e Pierre Bergé. Questo incantevole giardino affascina ogni anno quasi 900.000 visitatori, a testimonianza del suo fascino duraturo. Per passeggiare nel suo paesaggio lussureggiante, è richiesto un biglietto d’ingresso di 70DH (7 euro), con tariffe scontate per gli studenti e per alcuni possessori di documenti d’identità.

Il nostro ricco itinerario di 14 giorni in Marocco culmina a Marrakech, assicurando ai viaggiatori di assaporare il fascino molteplice della città e il suo vibrante arazzo culturale.

Tour correlati

Questo tour di 14 giorni da Casablanca non è adatto a voi? Qui di seguito abbiamo personalizzato alcuni dei nostri tour più popolari in Marocco. Tuttavia, potete contattarci per personalizzare il vostro partendo da qualsiasi città/punto del Marocco.

Comments are closed.
Sconto del 20% oggi!