Bandiera del Marocco

Durante il ventesimo secolo, mentre il Marocco era sotto il dominio di Francia e Spagna, le tradizioni delle bandiere autoctone furono ridotte e persino vietate del tutto. Il 17 novembre 1915, i francesi apportarono un cambiamento alla bandiera rossa di base che era stata sventolata dalle navi marocchine durante la guerra con la Francia. L’antico pentagramma è conosciuto come il Sigillo, o Pentacolo, di Salomone, è stato posto al centro del disegno. Nelle società antiche, è stato utilizzato in una varietà di modi su una vasta gamma di luoghi geografici e teologici, e le sue implicazioni erano sostanzialmente diverse da quelle della stella a cinque punte sulle bandiere attuali, che è stata inizialmente resa popolare dagli Stati Uniti. Dopo che il Marocco ottenne la sua indipendenza dalla Francia nel 1956, il pentagramma verde in campo rosso fu mantenuto come bandiera nazionale del paese.

Bandiera del Marocco significato:

  • Il colore di fondo cremisi della bandiera marocchina significa la connessione che esiste tra Dio e la nazione che rappresenta. In Marocco, il colore rosso è una rappresentazione del potere, del coraggio e della tenacia.
  • Il colore verde del pentagramma intrecciato raffigura il sigillo di Salomone, che serve come simbolo della connessione della bandiera marocchina con la cultura islamica.
  • La stella rappresenta la conoscenza, la longevità e la buona salute.

Ognuno dei cinque picchi della stella della bandiera marocchina ha un valore simbolico; essi sono collegati ai cinque pilastri dell’Islam, su cui è costruita la vita di un musulmano, e sono associati alle cinque responsabilità che ogni musulmano è tenuto a fare.

I 5 picchi della stella significano:

1. Certificato o testimonianza:

È l’espressione del credo religioso. C’è un solo vero Dio, e Muhammad è il suo messaggero, secondo la frase araba “la Ilaha illa Allah, Muhammad Rasul Allah”, che si traduce come “C’è un solo vero Dio, e Muhammad è il messaggero di Allah”. Questo è considerato uno dei pilastri più significativi del sistema religioso. Il significato è che un musulmano è dichiarato da due testimoni e deve anche rinunciare all’idolatria e al politeismo per essere riconosciuto come membro della fede musulmana.

2. La preghiera:

Oltre alla preghiera, l’altro punto della stella sulla bandiera marocchina è rappresentato da una mezzaluna. Ci dovrebbe essere una linea diretta di comunicazione tra l’individuo e Allah, senza bisogno di intermediari. Il credente è tenuto ad offrire cinque preghiere quotidiane, per commemorare il voto di obbedienza e di resa di Salomone davanti a Dio. Queste preghiere devono essere offerte da una persona che conosce bene il Corano e che è stata scelta da tutta la comunità per condurle. Queste preghiere possono essere condotte all’interno di moschee o in altri luoghi, ma devono sempre essere dirette verso la Mecca.

3. L’elemosina:

Nella bandiera marocchina, questo punto rappresenta l’impegno del paese ad assistere i meno fortunati. Il capitale di ogni credente vale il 2,5% del suo reddito annuale, e questa assistenza viene fornita ai più poveri e indigenti tra noi.

4. Il digiuno:

La bandiera del Marocco è anche usata come segno di digiuno durante il mese di Ramadan, che avviene nel nono mese del calendario lunare. Questo digiuno è un atto unico di auto-purificazione che favorisce l’empatia per coloro che soffrono la fame e aiuta anche a sviluppare l’autocontrollo. Durante questo digiuno, i cristiani non sono autorizzati a mangiare, bere o impegnarsi in attività sessuali. Il digiuno viene interrotto al tramonto, così le famiglie credenti si svegliano prima del sole e consumano il loro primo pasto.

5. Pellegrinaggio

Il pellegrinaggio alla Mecca è rappresentato dal punto finale della stella sulla bandiera nazionale marocchina. Inoltre, tutti i cristiani che sono fisicamente e finanziariamente in grado di partecipare a questo pellegrinaggio hanno la responsabilità di farlo. Alla Mecca si indossa l’Irham, che è poco più di un indumento bianco a due pezzi; l’obiettivo è quello di eliminare in questo modo qualsiasi distinzione tra i credenti basata sulla loro classe sociale.

La storia della bandiera nazionale marocchina:

La bandiera marocchina originale, che apparteneva alla dinastia degli Idrisidi, spesso conosciuta come i fondatori dello stato, fu issata nel 788. È stata la prima bandiera ad essere issata in Marocco. Questa bandiera non era altro che un campo bianco vuoto.

È difficile risalire alle origini della storia della bandiera marocchina a causa dei numerosi dibattiti sulla data della sua nascita, sull’identità del suo disegnatore e sulla prima interpretazione del suo simbolismo.

In realtà, si pensa che la stella della bandiera nazionale marocchina avesse sei punti invece dei cinque punti che ha oggi nell’edizione iniziale della bandiera.

Quando il Marocco era sotto l’amministrazione spagnola e francese, la bandiera rossa poteva essere sventolata solo all’interno dei confini del paese; era proibito sventolare in mare.

La bandiera marocchina è ora totalmente rossa, con una stella a cinque punte verde al centro, come in passato. Questa stella fu messa sulla bandiera marocchina per ordine reale nel 1915, e da allora è il simbolo ufficiale del paese.

Quando arrivano le feste nazionali e il paese è pieno di turisti, la bandiera marocchina può essere vista sventolare negli edifici pubblici e anche nelle strade.

Altre bandiere del Marocco:

Altre forme della bandiera marocchina sono le insegne civili e navali.

L’insegna civile è molto simile alla bandiera ufficiale del Marocco, ma con l’aggiunta di una corona gialla e una stella dello stesso colore nell’angolo superiore sinistro;
La bandiera navale è simile a quella civile, ma con l’aggiunta di una corona gialla e di una stella su ciascuno dei suoi equini.

Alcune bandiere usate anche in Marocco sono:

Bandiere bianche. Queste bandiere erano usate nelle battaglie. Erano fatte di seta bianca e ogni unità di 100 soldati ne portava una con sé. I capi delle unità portavano una bandiera bianca con l’iscrizione: “Non c’è altro dio che Dio e Mohammed è il suo profeta”;

Guardia Reale. La bandiera marocchina della Guardia Reale è di colore verde e porta una stella gialla a cinque punte al centro, così come una mezzaluna e una stella bianca ad ogni angolo;
Se c’è una cosa di cui siamo sicuri che distingue il Marocco, è la sua grande storia, non solo della bandiera marocchina ma di ogni angolo del paese. Non possiamo tralasciare il calore dei suoi abitanti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>