Ait Ben Haddou Kasbah del Marocco, sul Ksar fortificato

Ait Ben Haddou Kasbah del Marocco

Un tempo caravanserraglio sulla rotta delle carovane trans-sahariane, Ait Ben Haddou è oggi il punto di riferimento più colorato e autentico del Marocco. Oltre a Ouarzazate, che è stato raffigurato molte volte nelle opere dei registi di Hollywood. Qualunque sia il ruolo che ha avuto questo umile villaggio alle pendici delle montagne dell’Atlante – Gerusalemme in “Gesù di Nazareth”, la fortezza del deserto in “Lawrence d’Arabia”, e la dimora abbandonata nella giungla in “Il gioiello del Nilo”. Ait Benhaddou è veramente impressionante. La sua fortezza Kasbah dell’XI secolo dalle pareti rosse, annidata contro una collina, e l’oasi di datteri di smeraldo ai suoi piedi ti fanno credere di essere su un altro pianeta.

A Ben Haddou, sembra di essere nell’XI secolo, e un’altra carovana sta per partire per Timbuktu dalle porte della fortezza.

Come arrivarci?

Il modo migliore per arrivare e visitare Ait Ben Haddou è prenotare un tour in Marocco. In questo modo, avrete una guida turistica inclusa, così come avrete più tempo per esplorare e dimenticare dove mangiare e passare la notte. Touring In Marocco è un esperto nell’organizzazione di tour attraverso Ait Benhaddou, contattaci per maggiori informazioni!

Ait Benhaddou è a 32 km da Ouarzazate. Per arrivarci da soli è necessario noleggiare un grand taxi. Un viaggio di andata e ritorno con un’attesa di due ore al sito costerà circa MAD 140-180.

Se vuoi risparmiare, puoi arrivare ad Ait Ben Haddu in autobus o in gran taxi. La tariffa è di circa 10 MAD per entrambi. Gli autobus partono dal terminal principale degli autobus di Ouarzazate e vanno a Marrakech. Non vanno ad Ait Benhaddou e l’autista può solo lasciarvi ad un incrocio, dal quale ci sono altri 9 km fino alla fortezza. Non ci sono mezzi di trasporto per Ait Benhaddou e bisogna contare sull’autostop.

Dovete andare a piedi fino a Ait Benhaddou perché le distanze sono brevi e non ci sono trasporti pubblici. Dovete essere preparati per un sacco di arrampicate, quindi dovreste prevedere un sacco di tempo per una visita.

1) Come raggiungere Ait-Ben-Haddou e Ouarzazate

Se hai solo 1 giorno:

Ait Ben Haddou si trova a 185 km da Marrakech e Ouarzazate a 32 km da Aït-Ben-Haddou. Pertanto, è possibile visitare la regione anche in un breve viaggio da Marrakech. Tuttavia, sappiate che si tratta di un viaggio piuttosto lungo e che la vostra giornata sarà abbastanza piena.

Se avete 2 o 3 giorni:

Un’opzione più interessante è visitare Aït-Ben-Haddou e Ouarzazate in un tour di 3 giorni da Marrakech al deserto del Sahara (Erg Chebbi), ritornando a Marrakech, o 2 giorni da Marrakech al deserto di Zagora. Queste sono buone opzioni se avete più di 1 giorno nel paese.

Se avete più giorni:

Per coloro che hanno più tempo e vogliono conoscere ogni angolo del Marocco, consigliamo di includere queste città in un itinerario circolare di 10 o più giorni. In questo caso, è più consigliato prenotare un tour da Casablanca.

Hotel e negozi a Ait Ben Haddou

Ait Benhaddou è il luogo perfetto per passare la sera e la notte, con una decina di hotel in città, che vanno dal semplice al pretenzioso. Questi ultimi includono La Fibule d’Or (la “fibbia d’oro”) e la Kasbah Tebi, dove si può soggiornare in tutta comodità, con Wi-Fi gratuito e una vista pazzesca sulla fortezza e sulle montagne.

I negozi di souvenir vendono maschere di legno moderatamente insolite e moderatamente mistiche e artigianato Dogon – il Mali è appena al di là del Sahara. Oltre alle repliche in gesso dipinto della fortezza di Ait Benhaddou.

Cosa vedere

Il castello medievale è la principale e unica attrazione di Ait Ben Haddou. Situato all’interno dello Ksar, si erge sul fianco della montagna ed è protetto dall’esterno da spesse mura rosse di fortezza. Grazie alla sua designazione da parte dell’UNESCO e all’attenzione dei registi, la kasbah di Ait Ben Haddu è stata ben conservata. Le mura sono regolarmente restaurate, dando l’impressione di viaggiare indietro nel tempo – sembra di essere nell’XI secolo, e un’altra carovana sta per partire per Timbuktu dalle porte della cittadella. La fortezza può essere raggiunta attraverso una delle due porte – attraverso il nuovo ponte o attraverso il letto del fiume prosciugato.

lo ksar fortificato del Marocco

I muri di Ait Benhaddu sono fatti di mattoni di adobe, il cui materiale è una comune terra argillosa.

In cima alla collina, c’è un antico deposito di grano, quasi interamente in rovina. Ma vale la pena di salire, se non altro per godere di una vista vertiginosa sull’insediamento e sulle montagne dell’Atlante all’orizzonte. Inoltre, sul lato opposto della collina si trova il mausoleo medievale e il santuario del solitario Benhaddou, da cui la città prende il nome.

Perché visitare Ait Ben Haddou: Un film ambientato nel sud del Marocco!

Lo ksar di Aït Ben Haddou è uno dei siti turistici più conosciuti del sud del Marocco. Si tratta di un villaggio fortificato di edifici di terra costruiti su una collina nel mezzo di una valle.

Questo villaggio fortificato, o ksar, è molto ben conservato ed è stato inserito nel patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1987. È quindi considerato come uno degli ksar meglio conservati del sud del Marocco.

Con le sue caratteristiche originali, lo ksar di Ait-Ben-Haddou sembra essersi fermato nel tempo. Nonostante ciò, alcune famiglie vi abitano ancora. La maggior parte della popolazione vive ora in una nuova città, costruita fuori dalle fortificazioni dello ksar e sul lato opposto del fiume, dove ci sono alberghi, ristoranti e negozi. Ma, se siete interessati ad avere un’esperienza diversa, è possibile soggiornare all’interno dello stesso ksar.

Un’altra opzione, scelta dalla maggior parte dei turisti, è quella di fare un viaggio di andata e ritorno e passare solo un giorno ad Ait-Ben-Haddou, arrivando da altre città più grandi. Lo ksar dista 180 km da Marrakesh e 420 km da Casablanca.

In questo articolo, condividiamo con voi gli elementi per preparare la vostra visita di Ait Ben Haddou.

Informazioni su Ait Ben Haddou

Differenza tra lo ksar e la kasbah

In Marocco, si sente spesso parlare di kasbah e di ksar. Aït Ben Haddou è uno ksar, in quanto è un villaggio fortificato circondato da un muro, con case all’interno. Una kasbah è un edificio quadrato con una torre ad ogni angolo. Lo ksar di Aït Ben Haddou ha anche diverse kasbah.

La visita

La bellezza di questo sito sta, secondo me, soprattutto nel suo aspetto esterno. È molto fotogenico, per la sua struttura e le sue costruzioni di terra color ocra. La passeggiata fino al villaggio è piuttosto piacevole perché permette di camminare in piccole strade strette.

Raggiungere la cima dello ksar, al livello del vecchio granaio collettivo, permette di avere una vista sulla parte bassa del villaggio. Ma anche sulla catena dell’Atlante. Come la maggior parte dei siti turistici del Marocco, i negozianti cercano di farti entrare nei loro negozi per venderti i loro prodotti. Ma niente di insistente.

Si arriva allo ksar dopo aver attraversato un piccolo fiume: l’Oued Assif Ounila. Questo attraversamento si fa su alcune pietre di fortuna che servono da guado. Tuttavia, questo fiume può essere secco. Infatti, un wadi è un corso d’acqua nordafricano, il più delle volte asciutto, che si riempie durante le forti piogge. Durante la stagione delle piogge, quindi. Il wadi è allora essenzialmente fatto di fango.

Alcune informazioni sul ksar di Ait Ben Haddou

  • Lo ksar di Aït Ben Haddou è un villaggio: la sua visita è quindi gratuita. Anche l’accesso al parcheggio è gratuito.
  • Ci sono piccoli ristoranti e alberghi nelle vicinanze, proprio accanto al sito. Questi hanno talvolta delle terrazze panoramiche con vista sul sito e sulle montagne dell’Atlante.
  • Per l’hotel, è necessario pensare a prenotare in anticipo perché questo sito è turistico e frequentato in qualsiasi stagione. Bisogna contare in generale tra 30 e 50 € la notte.
  • Uno dei migliori compromessi per godere sia di una vista panoramica superba che di un prezzo accessibile è l’hotel Chez Brahim. Al di là della vista mozzafiato di Ait Ben Haddou, l’accoglienza è calorosa, le camere decorate con oggetti tradizionali, e la colazione eccellente!
  • Tuttavia, non ci sono alberghi o ristoranti all’interno dello ksar. Tranne piccole terrazze per prendere il tè. C’è anche una kasbah con un gîte rudimentale ma carino!
  • Questo sito, per la sua bellezza, è stato utilizzato più volte come set in film o serie. Per esempio, il Gladiatore nel 2000, o più recentemente Prince of Persia e alcuni episodi della terza stagione di Game of Thrones. Bisogna anche dire che la città di Ouarzazate, situata non lontano, ospita gli studi della Atlas Corporation!

Posizione geografica

  • Lo ksar di Aït Ben Haddou si trova nel centro del Marocco, nella provincia di Ouarzazate. Si trova a circa 32 chilometri dalla città di Ouarzazate.
  • Per arrivarci, bisogna percorrere la N9 che collega Marrakech e Ouarzazate attraversando le montagne dell’Atlante. Durante il tragitto in auto da Marrakech e Aït Ben Haddou sarà la vostra prima tappa prima di proseguire più a est se siete disposti a farlo!
  • Il vostro viaggio sarà dunque in parte costituito da strade tortuose di montagna, ma presenta dei panorami magnifici! Bisogna allora lasciare la N9 all’altezza di Tabourahte, per prendere la strada P1506 su una decina di chilometri, verso il nord.
  • Un’altra possibilità di accesso anche, se si viene da Marrakech è di lasciare la N9 per la P1506, poco prima di Aguelmouss. Si può allora raggiungere Aït Ben Haddou da nord. Questo percorso permette di passare per il piccolo villaggio di Telouet e di visitare la sua kasbah. Tuttavia, questo percorso è più lungo.
  • La strada P1506 è ora asfaltata, cosa che non è sempre avvenuta. Anche se non è molto larga, è ampiamente praticabile per qualsiasi tipo di veicolo. Quindi non c’è bisogno necessariamente di un 4×4.

Il mio consiglio per godersi il ksar

Questo sito non è molto grande, ci vogliono circa 2 ore per visitarlo.

Tuttavia, se volete approfittare dell’alba o del tramonto, o semplicemente per riposare durante il vostro viaggio in Marocco, potete passarvi una notte. È allora l’occasione di scoprire lo ksar e i suoi edifici in colori che tirano l’arancio e il rosso di sera.

Se avete intenzione di visitare questo ksar di Ait Ben Haddou, vi auguro una buona visita, e di prendere piena visione. Questo sito è davvero magnifico!

Cose da fare in Ait Ben Haddou e Ouarzazate

Una passeggiata è un modo ideale per visitare l’affascinante città di fango di Ait-Ben-Haddou. Attraversare il fiume ti dà un’idea della bellezza di questo Ksar. Camminando si visitano alcune delle vecchie case all’interno della massiccia Kasbah. L’ingresso a questi piccoli musei è sempre di un solo euro, e offrono uno sguardo unico sulla vita antica.

la fortezza di ait ben haddou in Marocco

Ci sono molti negozi di souvenir, pub e caffè molto cool sulla strada verso la cima del villaggio Ait Ben Haddou. Sarete accolti da una vista indimenticabile del desolato paesaggio desertico una volta raggiunta la cima. Le numerose e stupefacenti strutture in argilla possono essere viste ovunque nella valle lungo l’insediamento. Dagli aspri paesaggi lunari alle bianche cime delle montagne dell’Atlante. Si può immaginare la vita berbera di mille anni fa.

Visita Skoura (sulla strada da Dades a Ait-Ben-Haddou)

Ci si può svegliare a Dades e prima di visitare la città di Ait Ben Haddou, si può visitare Skoura, una regione situata nel mezzo di un’oasi con circa 138.000 palme.

Oltre alla bella vegetazione, Skoura ha numerose Kasbah, molte delle quali sono destinate al turismo. Si può visitare la Kasbah di Amredhyle, una delle più importanti della “Strada delle Mille Kasbah”, e che fu costruita nel XVII secolo.

Si può visitare da soli o con una guida, che può essere noleggiata alla Kasbah. Il servizio di guida è disponibile in spagnolo, inglese, francese e italiano. Questa è un’attrazione super interessante che non dovrebbe mancare in nessun tour della regione!

In generale, gli ingressi in Marocco sono molto economici. Il biglietto per la Kasbah di Amredhyle costa circa 20 dirham a persona (circa 2 euro). La tariffa della guida, indipendentemente dal numero di persone, è di solito di 50 dirham (circa 5 euro).

Visit Ouarzazate

Chiamata affettuosamente la “Hollywood marocchina”, Ouarzazate ha due grandi studi cinematografici (Atlas Cinema e CLA) che possono essere visitati e che attirano sempre più le grandi produzioni americane.

Il grande successo di Ouarzazate è dovuto al basso costo del luogo, il sole che splende circa 300 giorni all’anno, la sicurezza del paese, la buona volontà e l’allegria del popolo marocchino, e il fatto che è uno degli scenari aridi più esotici e belli del mondo.

Oltre agli studi, la città offre ai turisti la possibilità di visitare il Museo del Cinema e la Kasbah di Taourirt.

Il museo, aperto nel 2007, è un’iniziativa per preservare la memoria cinematografica di Ouarzazate e per promuovere il turismo nella città. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 08:00 alle 18:00 e di solito costa 30 Dirham (circa 3 euro) a persona.

La Kasbah di Taourirt, invece, è un antico palazzo-fortezza che risale alla metà del XVIII secolo.

Per coloro che hanno più tempo, c’è anche l’Oasi di Fint nella zona, che si trova a circa 14 km dal centro della città e sembra molto interessante.

La strada panoramica sulla strada per Marrakech

Dopo la vostra visita a Ouarzazate, potete proseguire verso Marrakech attraverso la Strada Nazionale 9, una strada super panoramica attraverso le belle montagne dell’Alto Atlante vi aspetta. Il punto più alto di questa strada è il Tizi n’Tichka, che raggiunge i 2.260 metri di altezza. Da novembre a marzo, è comune vedere un sacco di neve lì!

FAQ su Ait Ben Haddou

Cos’è Ait Ben Haddou?

Ait Ben Haddou è un villaggio fortificato in Marocco.

Dove si trova Ait Ben Haddou?

Lo ksar di Ait Ben Haddou si trova nel centro del Marocco, nella provincia di Ouarzazate. Si trova a circa 32 chilometri dalla città di Ouarzazate.

Quando è stato costruito Ait Ben Haddou?

Non c’è una data esatta in cui è stato costruito, alcuni credono che sia stato costruito durante l’XI secolo. Tuttavia, alcune ricerche archeologiche dicono che risale al XVII secolo.

Dove mangiare a Ait Ben Haddou?

Il ristorante Kasbah Valentine e Auberge Azaddou Tamlalt sono tra i migliori ristoranti di Ait Ben Haddou.

Cosa fare ad Ait Ben Haddou?

Ait Ben Haddou è una cosa da fare di per sé, per cui si possono fare escursioni e passeggiare per le sue stradine.

Cosa vedere ad Ait Ben Haddou?

La cosa migliore da vedere ad Ait Ben Haddou è la fortezza stessa, le sue Kasbah, le sue mura d’argilla e le grandi torri.

Quanti anni ha Ait Ben Haddou?

L’età di Ait Benhddou non è molto conosciuta, alcuni dicono che risale all’XI secolo, altri dicono che è stato costruito durante il XVII secolo.

Ait Ben Haddou o Ouarzazate?

Dipende da ciò che ti interessa veramente, se ti interessa l’architettura berbera in argilla, allora vai a Ait Ben Haddou. Tuttavia, se ti interessa di più il cinema, allora vai a Ouarzazate.

Qual è il miglior hotel di Ait Ben Haddou?

Ksar Lamane, Ksar Ljanoub, Riad Caravane e Riad Tamdakhte sono tra i migliori posti per un soggiorno ad Ait Ben Haddou.

Quanto costa entrare ad Ait Ben Haddou?

Non costa nulla entrare ad Ait Benhaddou, tuttavia, alcuni negozi e piccoli musei costano piccole somme di denaro.

Qual è la differenza tra lo ksar e la kasbah?

Uno ksar è un villaggio fortificato circondato da un muro, con case all’interno. Una kasbah è un edificio quadrato con una torre ad ogni angolo. Per esempio, Aït Ben Haddou è uno ksar con diverse kasbah.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>