Come vestirsi in Marocco

Come vestirsi in Marocco da donna e da uomo

Per sapere come vestirsi in Marocco da donna e da uomo, è importante prendere in considerazione innanzitutto il clima. Se vai in inverno, non fare errori: fa abbastanza freddo (ricorda che il paese è vicino alla Spagna e al Portogallo), e non solo all’alba.

Da dicembre a marzo, quando è inverno in Marocco, è il periodo più freddo, soprattutto nel nord del Marocco, dove si trovano Casablanca, Rabat e Fes. La temperatura minima in Marocco è di solito di 7 gradi e la massima di 25 gradi. Piove anche molto, quindi non dimenticare un ombrello (quelli piccoli sono comodi da portare in borsa o nello zaino quando si cammina), una giacca impermeabile e scarpe chiuse (che non si sporcano facilmente).

Puoi prendere quelle giacche di nylon di Uniqlo. Dato che si trasformano in un rotolo, sono facili da tenere nella borsa quando fa caldo durante il giorno e ti tengono caldo al punto giusto (dato che non fa un freddo assurdo come in Europa).

L’estate, soprattutto luglio e agosto, è troppo calda (si arriva fino a 50 gradi nel deserto) ed è per questo che è fuori stagione. Fa così caldo che meno persone fanno un viaggio in Marocco durante questi mesi. Il tempo è migliore, più mite, da aprile a giugno e da settembre a novembre.

Come vestirsi in Marocco da donna e da uomo?

Il Marocco è uno dei paesi con un codice di abbigliamento meno rigido del mondo arabo. Non avrai grossi problemi se indossi pantaloncini, ma la maggior parte delle donne lì non mostra le gambe, e se lo fai ti sentirai a disagio a vestirti in Marocco.

Gli unici posti in cui potresti indossare pantaloncini (o un vestito sopra il ginocchio) sarebbero la piscina dell’hotel. Quindi, prendete pantaloni lunghi e gonne o abiti lunghi per i giorni più freschi per comporre il look Marocco.

Anche le donne non mostrano le spalle. Prepara la tua valigia per il Marocco con camicie con le maniche o, nel caso delle canottiere, non dimenticare sciarpe e pashmine per coprire il collo e le spalle. Dettaglio: Il Marocco è pieno di meravigliosi negozi di pashmine, quindi non vale la pena prendere troppe opzioni. Finirai per comprarne poche. Questi vestiti serviranno sia in città che nel deserto (per chi è in dubbio su cosa vestirsi nel deserto del Sahara del Marocco).

Una serie di viaggi in Marocco causano spesso uno shock culturale. Anche se oggi ci sono città che ricevono centinaia di turisti all’anno. E si sono adattati molto bene a queste esigenze, come Marrakech o Casablanca. Tuttavia, se avete intenzione di andare in un paese dove abbiamo una cultura così diversa dalla vostra. In una cultura islamica con un codice di abbigliamento, è meglio capire cosa troverete.

Vedrai come vestirsi in Marocco e quali sono i costumi tipici qui. Sai che non sei obbligato a vestirti in un certo modo. Ma la verità è che prendere nota della cultura in cui vivi è sempre un segno di rispetto, quindi è un’ottima idea.

Che tipo di vestiti indossare in Marocco

La prima cosa da sapere è che non c’è una legge che ti dice che tipo di vestiti devi indossare in Marocco. Vale a dire che indossare un certo tipo di abbigliamento non è necessario, ma raccomandato. Il tipo di abbigliamento è solitamente raccomandato per diverse ragioni. Uno di questi è che è meglio rispettare i costumi del paese in cui si va, semplicemente per rispetto. Volete che rispettino i vostri usi e costumi, quindi dovreste fare lo stesso con loro. Un’altra ragione è che se ci si veste in modo modesto, si passa più inosservati. E si evita di attirare troppa attenzione o addirittura di essere guardati male o di sentirsi dire qualcosa. È sempre meglio evitare questo comportamento perché la vostra cultura non è la stessa della loro.

Scarpe

I tacchi alti non sono necessari, nemmeno per la notte. A meno che tu non voglia indossarli nel ristorante dell’hotel. Ma è un inutile rigonfiamento nella tua valigia, giusto? I pavimenti sono irregolari, con molte buche, ciottoli, gradini e sabbia. Nelle medine (città vecchia) poi, non pensate nemmeno ai tacchi o alle piattaforme.

È meglio portare le scarpe più comode possibili, come le scarpe da tennis. Se siete in Marocco da dicembre a marzo è la stagione delle piogge, quindi anche pianificare di imballare scarpe impermeabili. Molti hotel hanno la moquette, quindi è anche una buona idea portare le infradito da usare in camera.

Nel deserto, puoi scegliere se indossare scarpe da tennis o infradito. Ognuno ha i suoi svantaggi: le scarpe da ginnastica sporcano la sabbia e le infradito possono bruciare i piedi se fa troppo caldo. Dipenderà dal disagio che preferisci provare e dal periodo del tuo viaggio in Marocco.

Zaino extra

Non dimenticare uno zaino in più per riporre i tuoi vestiti durante il giorno e per le notti nel deserto. Poiché l’alloggio è in tenda, di solito le valigie sono in macchina/bus. E dovreste separare un cambio di vestiti per passare una o due notti nel deserto. Le tende di solito hanno un asciugamano per ogni persona, ma è sempre bene assicurarsi in anticipo perché prendere un asciugamano è un dettaglio che riempie lo zaino.

Farmaci:

Non sono un medico, ma ho una farmacia di base che consiglio. Le strade sono buone e non accidentate, ma hanno molte curve. Quindi, se sei il tipo di persona che soffre facilmente il mal di mare, non dimenticare una medicina per prevenirlo, come il Draminate. E dato che mangerete diverse spezie, è bene prendere un digestivo e una medicina per la nausea, la diarrea e la stitichezza.

Oggetti personali da portare in Marocco

Ragazze, la maggior parte dei bagni (soprattutto sulle strade) non hanno carta igienica o sapone. Portate asciugamani di carta, gel alcolico e sapone sempre nella vostra borsa. Potete prendere i saponi dagli hotel, perché così non sarebbe un peso in più per la valigia.

Soprattutto nel deserto, il clima è molto secco. Non dimenticare di mettere in valigia per il Marocco una crema idratante per il corpo e un balsamo per le labbra.

Prenota il tuo viaggio in Marocco con noi!

Hai intenzione di viaggio in Marocco a breve? Stai cercando un itinerario adatto alle tue esigenze? Non cercate più, Touring In Morocco è qui per voi! Abbiamo un team ben esperto che vi aiuterà a pianificare il miglior tour del Marocco. Contattateci ora!

Come ci vestiamo

Sappiamo che a seconda di dove si sta andando sconvolto più o meno a seconda del vostro vestito. Ci sono così tanti turisti in luoghi come Marrakech che sono abituati a tutti i tipi. Ma nelle città più piccole, può sembrare sorprendente indossare abiti troppo corti o che insegnano troppo. È comune indossare gonne lunghe e abiti superiori senza una scollatura che copra le spalle. Anche se questo vi sembra eccessivo a causa del calore che provoca, la verità è che con questo tipo di abbigliamento si protegge anche la pelle e si evitano le scottature in zone come le spalle, quindi è comunque un vantaggio. Non è necessario indossare abiti tradizionali, anche se si può sempre godere dell’esperienza.

A proposito di coprire la testa con un foulard chiamato hijab Non è necessario. Molte donne marocchine oggi scelgono di non usare questo foulard, quindi non è necessario. Anche se si vede spesso sulle donne in luoghi come le città. Non è più così comune nelle grandi città perché sono più influenzate da altre culture. Tuttavia, se vuoi goderti l’esperienza, puoi farlo comprando una bella sciarpa. Aiuta anche in posti come il deserto a causa del sole. Molte persone decidono di fare un viaggio nel deserto per sentirsi come i berberi e anche per evitare problemi con il sole.

Un altro problema con questo tipo di abbigliamento è che nella stagione calda in Marocco, vestirsi con abiti leggeri ma lunghi per proteggere la pelle dal sole e per evitare che il sudore si secchi e mantenere la pelle fresca più a lungo. Questa è anche una questione pratica, quindi si consiglia a uomini e donne di indossare abiti tradizionali in Marocco.

Abbigliamento tradizionale in Marocco – Cosa indossano i marocchini?

Articoli di abbigliamento tradizionale marocchino che non solo possono essere interessanti come souvenir quando si porta qualcosa a casa, ma si può anche provare a godere della loro cultura. Uno di questi, che è anche molto comodo, è il Djellaba. Si tratta di una lunga tunica che di solito è accompagnata da pantaloni dello stesso tono. La tunica ha un ricamo dello stesso o di un altro colore, e a volte un cappuccio con una punta allungata, che è molto caratteristico. È un indumento che si può trovare in molti posti e in diversi colori. È leggera e perfetta per l’estate per ripararsi e non essere bruciati dal sole.

Il caftano è un altro tipo di tunica usata principalmente dalle donne in Marocco. Si tratta di una lunga tunica con maniche larghe che si può vedere ovunque in Oriente e che pare abbia avuto origine in Persia. È un indumento molto tradizionale che può essere indossato con disegni semplici ogni giorno. E con disegni più elaborati e tessuti costosi in occasione di eventi speciali come i matrimoni. I kaftani in Marocco sono solo per le donne, e alcuni possono essere molto costosi a causa dei tessuti intricati, quindi non sono sempre disponibili come souvenir.

Suggerimenti sul Marocco

Il Marocco è un paese musulmano, e questo dice già molto. Tutti conoscono bene le rigide regole, tradizioni e costumi musulmani. Hai ragione ad essere interessato a questa domanda perché è meglio armarsi di conoscenza in anticipo che mettersi nei guai più tardi. Per non sperimentare molti inconvenienti non venire nel paese durante il mese sacro di Ramadan per tutti i musulmani. È durante questo periodo che ci sono severe restrizioni sulle attività di intrattenimento, alcol e altri benefici ricreativi. Durante questo periodo alcuni negozi non funzionano o lavorano in modo ridotto, e si sconsiglia ai turisti di bere bevande alcoliche (con l’alcol in generale, tutto è molto complicato) e mangiare in luoghi pubblici, poiché alcuni locali potrebbero non prenderla molto bene.

La moneta nazionale marocchina

Il Marocco ha una valuta nazionale – il dirham marocchino e tutti i calcoli devono essere fatti in esso. Non preoccupatevi del cambio di valuta e non guardate dove è più redditizio. Perché in tutto il paese la banca nazionale ha stabilito un tasso di cambio unico. Il denaro può essere cambiato nelle banche e negli uffici di cambio speciali. Il Marocco, anche se è un paese musulmano con leggi e regolamenti rigorosi, ma il mercato nero del cambio valuta è molto ben sviluppato qui. Ma non scherzare con queste persone, in quanto non offrono un tasso molto migliore. E contattandoli, si può ottenere nei guai con la polizia o addirittura perdere i vostri soldi.

Sicurezza in Marocco

In termini di sicurezza, il Marocco può essere definito un paese sicuro. Ma, come in molti altri paesi, il più per essere diffidenti di borseggiatori. Cercate di tenere i vostri soldi, telefoni e documenti in luoghi sicuri per non perdere la vigilanza. Se si affitta una macchina, poi lasciare l’auto solo in parcheggi pagati e garantiti, o l’auto può essere rubata.

Siate preparati al fatto che per le strade sarete importunati da vari commercianti che vi offriranno di comprare da loro ogni sorta di sciocchezze. Affinché non vi infastidiscano, dovete rifiutare tutte le loro offerte. E fatelo nel modo più persistente possibile. Anche se non ti danno pace, allora vale la pena di rivolgersi alla polizia. Si trovano spesso in città e sono temuti come fuoco dalla gente del posto. Siate preparati al fatto che se siete entrati in un negozio e avete iniziato a informarvi sulla merce, poi uscire senza comprare sarà molto difficile.

Consigli su come vestirsi in Marocco per uomini e donne

Mostra rispetto per le leggi e le tradizioni locali. Prima di tutto, in Marocco, le donne dovrebbero indossare abiti lunghi e abbigliamento esterno che copra le spalle. Un abbigliamento troppo rivelatore o rivelatore può causare una reazione negativa tra la popolazione locale. Per gli uomini è meglio rinunciare ai pantaloncini. Le donne dovrebbero evitare di camminare da sole per le strade. Ma se succede, bisogna conoscere alcune regole per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli. In primo luogo, non sorridere agli uomini del posto e non guardarli negli occhi. In secondo luogo, non fumare nei luoghi pubblici, poiché tutto ciò può essere una scusa per ottenere un’eccessiva attenzione da parte del sesso maschile.

Se c’è bisogno di chiedere aiuto o indicazioni, è meglio rivolgersi alle donne più anziane. I turisti chiedono spesso aiuto, perché le strade delle città marocchine non sono sempre segnalate con cartelli speciali, e a volte hanno diversi nomi. Quindi, in questa situazione, è molto facile confondersi e perdersi. Se ti viene chiesto di pagare per il tuo aiuto o per un suggerimento, non essere sorpreso e ringrazia la persona con uno o due dirham. A differenza dei paesi europei, in Marocco, la mancia non deve essere lasciata nel conto. È meglio darla direttamente nelle mani di chi vi ha servito.

Come in molti altri paesi musulmani in Marocco, c’è una tradizione speciale di mancia. Se in qualche modo entri nella casa di un locale e ti viene offerto di bere del tè (di solito tè alla menta). Non puoi rifiutare, perché sarà visto come un segno di mancanza di rispetto. Si può rifiutare il tè solo dopo aver bevuto la terza tazza.

Come mangiare come i marocchini?

In Marocco, ci sono tradizioni speciali legate al consumo di cibo. Le posate sono sostituite dalla mano destra, il cibo viene preso con tre dita piegate in un pizzico. Oltre al cibo, la tavola è servita con una ciotola di acqua calda in cui ci si può lavare le mani. Non è necessario imitare l’esempio della popolazione locale, ma è meglio in un paese straniero non distinguersi dalla massa.

Alcuni altri consigli

I marocchini non amano essere fotografati, quindi non cercate di scattare foto ad alcuni dei locali, potrebbe causare uno scandalo. Per le strade non è accettabile baciare o anche tenere la mano, ma questa regola anche i locali non sempre rispettano. In Marocco, è consuetudine stringere la mano.

Chi è interessato alla questione dell’alcol, è proibito dalla religione in Marocco ed è improbabile che incontrerete almeno un abitante locale, che berrà alcolici per strada. È vietato ubriacarsi per strada nel paese. Ma l’alcol è venduto, si può comprare nei ristoranti, negli alberghi e in alcuni supermercati, ma il prezzo è molto alto. Chi ha bisogno di alcol, lo compra in anticipo al duty-free.

Inoltre, devi sapere che in Marocco devi contrattare. Altrimenti, pagherete la merce molto più del suo valore reale. Prima di iniziare a contrattare, guarda la merce, scopri il prezzo e offri il tuo, che sarà 5-10 volte meno, e poi inizia a contrattare. Se non riuscite a mettervi d’accordo sul prezzo, potete lasciare il negozio, e molto probabilmente il venditore vi fermerà per offrirvi il prezzo migliore o accettare il vostro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>